Ira De Luca: “Sequestrato nostro camion mascherine in Umbria, ridatecele o è guerra”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
18
Stampa
L’Asl Napoli 2 ha comprato 70.000 mascherine da un fornitore italiano, ma il carico è stato bloccato dalle forze dell’ordine o dalla Protezione Civile, stiamo approfondendo» ha detto il governatore della Regione Campania Vincenzo De Luca in diretta Facebook. L’episodio, sul quale la Regione non fornisce per ora altri dettagli, è avvenuto ai confini tra Umbria e Toscana.
«Dobbiamo capirci: le forniture che strappiamo sul mercato – ha agiunto De Luca – devono essere garantite, nessuno ci deve dare fastidio, non è tollerabile che ce le sequestrano se le abbiamo reperite noi nel mondo. La Campania è stata la prima Regione a dare disponibilità di posti letto in terapia intensiva per i politraumatizzati così da liberare posti a favore di Lombardia, Emilia e Veneto. Ci siamo mossi con solidarietà ma questo non significa essere presi in giro. Se dopo questa disponibilità arriva un camion di mascherine della nostra Asl e ce lo bloccano allora vuol dire che non ci siamo capiti, e in questo caso facciamo la guerra».

Fonte Corriere del Mezzogiorno

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

18 COMMENTI

  1. De Luca parla come un uomo di destra,sembra Matteo Salvini.La Guerra però deve farla alla camorra e alla delinquenza

  2. Poniamo Perugia sotto assedio!!! Non resisteranno a lungo alla carica della nostra cavalleria napoletana asinina, ai nostri arieti irpini ed alla puzza delle lische e cape di pesce salernitane che gli scaglieremo con le nostre catapulte

  3. Purtroppo in Italia la guerra alla camorra e alla delinquenza non la saputo fare nessuno.
    Prenditi almeno uno sceriffo di strada, che gli altri neanche quello sanno fare.

  4. Non potrà mai parlare come Salvini, perchè De Luca non è razzista

  5. Infatti Salvini che non è razzista prende e conquista tantissimi voti anche nel meridione d’Italia

  6. Quanta ignoranza ce in giro.prima di aprire la bocca inserite la spina al cervello e poi se ci riuscite,prima ragionate e poi parlate.ricordatevi che l’ignoranza uccide più del virus.

  7. E chi ha paura della Campania? Ricordate Benedetto Croce il paradiso abitato dai diavoli. Questa è la mia terra.

  8. Con la salute non si scherza…ci vuole rispetto, non calpestare i piedi alleggeriamo la burocrazia del soccorso.

  9. PAGA LE FORNITURE E NON SCALARE I PAGAMENTI,,DICENDO CHE TUTTO VA BENE A LIVELLO ECONOMICO!!
    TI RIEMPI SEMPRE LA BOCCA E IN REALTA’ HAI PAURA CHE UNA EPIDEMIA IN CAMPANIA COME IN LOMBARDIA FAREBBE VENIRE FUORI LA TUA CATTIVA E MALA GESTIONE CON GLI AMICI DEGLI AMICI DEGLI AMICI….!!E COSI’ PERDERESTI MATEMATICAMENTE LE ELEZIONI E NON POTRESTI CONTINUARE A GESTIRE IN MALO MODO PER NOI E IN OTTIMO MODO PER TE E I TUOI AMICHETTI DI TAVOLO LA NOSTRA REGIONE!!
    E NON AGGIUNGO ALTRO O MI CENSURANO I TUOI AMICI DI SALERNO NOTIZIE!!

  10. Risate le mascherine ai leggitimi proprietari
    Questa è una rapina da comandare

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.