Boom di contagi ad Ariano Irpino, De Luca ordina quarantena la popolazione

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
8
Stampa
Quarantena per tutta la popolazione e divieto di entrata e uscita per il Comune di Ariano Irpino. Lo ha deciso con una nuova ordinanza il Presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca visto l’aumento dei contagi verificato dai dati riferiti al Comune della provincia di Avellino.
Si è ritenuto indispensabile e urgente applicare una misura rigorosa per isolare il focolaio. “Chiediamo a tutti i cittadini – ha dichiarato il Governatore De Luca – di collaborare per il contenimento del contagio e quindi per il rispetto di questa e delle altre ordinanze”.
IN UN SECONDO MOMENTO IL PRESIDENTE HA PRECISATO:
“In relazione alla messa in quarantena di Ariano Irpino ho impegnato l’Asl di Avellino a sviluppare un’attività di monitoraggio e controllo intensa e straordinaria per i prossimi 15 giorni nei comuni vicini. La sensazione che si ha in queste ore, in attesa di una valutazione più puntuale e scientifica sui contagi, è che si stiano scontando due fenomeni.
Il primo, è l’inizio di una ricaduta legata all’arrivo dalle aree più contagiate del Nord di migliaia di persone in maniera affrettata e non controllata. La seconda causa è la presenza ancora oggi di comportamenti individuali assolutamente irresponsabili. Come è capitato ad Ariano, e come si è verificato in un paese dell’area a sud della Campania dove i membri di una comunità, dopo aver dato vita a una loro cerimonia, hanno bevuto tutti dallo stesso calice, ritenendo forse di compiere un gesto mistico.
E’ necessario in queste ore il massimo di responsabilità e anche il massimo di rigore possibile nei confronti di chi vìola le regole elementari e gli obblighi di legge dettati dalle autorità sanitarie. Questo è un dovere verso i nostri concittadini ed è un atto di rispetto per tutto il personale medico e infermieristico del 118 che è impegnato in un lavoro straordinario da settimane.

Non c’è ad oggi alcun motivo di panico. La situazione in Campania rimane sotto controllo al netto di comportamenti irresponsabili e di episodi nazionali francamente evitabili”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

8 COMMENTI

  1. A casa dovete stare possibile che non lo capite,è l’unico modo per non infettare e non infettarsi tutti.fate funzionare il cervello.poi al sud se la situazione diventa come in Lombardia sono a rischio molte vite umane in quanto gli ospedali del sud non possono dare l’efficienza che offre la sanita Lombarda.RAGGIONATE E NON USCITE.

  2. Se quarantena significa che ti portano la spesa a casa a spese della Regione mettetela anche a Salerno.Se quarantena significa Sanificazione strade e mascherine per favore METTETECI IN QUARANTENA

  3. A questo punto un dubbio sorge spontaneo…. I pipistrelli esistono dalla notte dei tempi… Quindi le malattie che trasmettono sono gli stessi da sempre(come tanti altri animali) … Ora…il nostro Coronavirus o è un virus “creato”… O è tutta una esagerazione creata ad oc

  4. A tutti coloro che si ostinano ancora a sentirsi vittime di sopruso e di privazione della libertà con il messaggio “Restate a casa”, a tutti coloro che diffondono sui social il loro spirito libero, con hastag tipo #ioescodicasa etc etc…voglio dire che le Istituzioni, la Ricerca e tutti i cittadini che credono in queste entità, tutti insieme stiamo semplicemente cercando di arginare un germe con forte potere contagioso e, nel frattempo (la Ricerca), mentre voi ciondolate, sta studiando notte e giorno un antidoto. Non dovete rimanere a casa per questioni di principio, ma per pure ragioni tecniche, ovvero di ridurre ai minimi termini le probabilità di diffusione del virus. Se vi è chiaro questo semplice ragionamento e, nonostante questa consapevolezza vi ritenete in diritto di andare a spasso per stare un pò al sole e all’aria aperta (soprattutto in questo periodo che lo smog è ai minimi storici, problemi di parcheggio non ce ne sono e le vie sono libere da persone a voi non gradite) temo dobbiate cambiare urgentemente nazionalità, trasferendovi in paesi che consentono tale atteggiamento (es: Gran Bretagna). Fate attenzione che, se non espatriate già oggi stesso, con gli ostacoli che in questo momento purtroppo questa Repubblica vi procurerà per lo spostamento, rischiate la galera. La diffusione del virus che state procurando con questo atteggiamento, poi, sarà un problema che ce lo risolveremo da soli. Nel frattempo andate.

  5. Ancora date credito a questi politici. il problema è che nel corso degli anni grazie a questa mera politica abbiamo, soprattutto grazie a loro e anche a noi tutti, inquinato l’ambiente fino a che ormai mangiamo respiriamo e beviamo veleni e di conseguenza abbassato le nostre difese immunitarie a tal punto che una banale influenza con tasso di mortalità del 2% ci sta mettendo in ginocchio. Molto tempo fa le città venivano chiuse al traffico di domenica vi ricordate? come mai non lo si fa più????. In cina sappiamo benissimo i livelli di inquinamento che hanno e coincidenza anche li in Lombardia Veneto ecc. i livelli di inquinamento sono i più alti d’Europa. Quindi consiglierei prima di elogiare questi politici di quattro soldi di riflettere un attimo. Un ultima cosa i livelli di inquinamento grazie purtroppo al coronavirus in Lombardia e Veneto si sono quasi azzerati come del resto anche in Cina e ci sono studi che confermano che nelle zone ad alto tasso d’inquinamento questi virus influenzali lasciano il segno.
    De Luca, “candidabile ma non eleggibile” ma di cosa stiamo parlando. Perlomeno un po di anni fa avevamo diciamo ancora i politici ma ora????

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.