De Luca-Rambo-Superman: boom social di caricature, parodie, fotomontaggi

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
6
Stampa
E’ tornato ad essere il protagonista indiscusso dei social,grazie ai suoi metodi autoritari, decisi, e alle sue dichiarazioni sempre molto forti: Vincenzo De Luca, il presidente della Regione Campania, è dipinto come sorta di super-eroe per il modo di gestire l’emergenza sanitaria da coronavirus nel nostro territorio. Attraverso caricature, fotomontaggi, parodie, il governatore della Campania si trasforma da “sceriffo” in Rambo o Superman. E adesso avrà difficoltà a stargli dietro persino Maurizio Crozza, che è il più abile ad imitare la fisiognomica, il tono di voce, le pause, il digrignare i denti.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

6 COMMENTI

  1. a me rimane un dubbio: non e’ che tutto questo attivismo, questo amore per i suoi corregionali , dipenda dalla consapevolezza che il sistema sanitario non e’ in grado di superare una prova cosi dura, grazie ai tagli che LUI ha imposto per superare la fase di amministrazione provocata da ALTRI? cioe’ per dirla in altri termini : mette le mani avanti per non cadere indietro.

  2. Certamente la sanità campana non può attualmente competere con la sanità lombarda. Senza fare troppi ragionamenti, se la sanità lombarda è in sofferenza, figurati cosa può succedere se una epidemia di quelle proporzioni dovesse arrivare qui.

  3. Marco e’cosi’solo che i tagli nn sono nati con de Luca ma cn l’entrata nell’Euro.Se da Roma i soldi non te li danno,tagliano.Nn credo che la colpa sia di De Luca ma del sistema a premi europeo che di fatto ci tagliava sempre Fuori.Ci siamo messi il cappio e abbiamo da soli chiamato il Boia.Quando entrammo in Europa Prodi era terrorizzato con il nostro debito che ci avrebbero distrutto economicamente.Aveva ragione ma dimentico’che entrando con quel cambio saremmo stati esposti ad un aumento enorme dei beni.Da una parte con il cambio i debiti diminuirono ma il costo della Vita raddoppio’.I poteri della nostra Banca d’Italia finirono nella BCE e arrivarono le famose barriere deficit Pil e i patti di stabilita”Per nn andare i default si inizio’a tagliare tutto sul modello americano con una differenza:loro non hanno l’80%di tasse reale.In questo modo una cosa buona ovvero l’Europa e’diventata un incubo.La Regione Campania con debiti stratosferici ereditati nel tempo,vedi Napoli,ha dovuto far fronte ad una scelta:fallimento dei Comuni o Tagli?Questo e’accaduto grazie anche a norme ad personam che nn hanno permesso alla Magistratura di farli a pezzi.E’un sistema farraginoso e nn credo che il Governatore abbia responsabilità.Lui ha solo gestito cosa gli arrivava e tutto sommato Salerno e’stata gestita abbastanza bene sebbene il polo industriale e soprattutto quello Tecnologico siano finiti malissimo.Nel complesso il problema per me viene dall’Austerity imposta da Merkel e Sarcozy e dalla caduta dell’ultimo vero governo eletto ovvero il Governo Berlusconi.Da molto tempo la Politica nn e’piu’un corpo vivente ma una accozzaglia di pupazzi messi li’dai vari partiti.Se ritorniamo alle origini ovvero alla Vera Politica alle Vere Battaglie sociali al Vero Cristianesimo e alla Vera Solidarieta’penso che ci salveremo.Se continueremo cosi’ovvero cn Gente che fa soldi in Borsa sulla disgrazia delle persone che lavorano allora nn lo so proprio che fine faremo..

  4. Non oso immaginare se al suo posto ci fosse stato qualsiasi altro sedicente politico. Prendiamo la consapevolezza di rispettare le regole senza sputare sentenze. Caro. Marco usa la mascherina

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.