Salerno: altre segnalazioni di capannelli di persone, la foto da Pastena

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
20
Stampa

Continuano ad arrivare nella mattinata di lunedì 16 marzo foto e segnalazioni di assembramento in diverse Piazza della città di Salerno. Dopo gli avvisi giunti da Piazza San Francesco e dalla Piazza di Fratte anche in Piazza Caduti di Brescia a Pastena intorno alle ore 11.00 sono stati notati capannelli di persone prive di mascherine ed a stretto contatto tra loro. Addirittura tre anziani sono stati “pizzicati” praticamente attaccati tra loro seduti sulla stessa panchina.

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

20 COMMENTI

  1. Bisognerebbe far capire agli anziani che se per loro non è un problema morire, potrebbe essere un problema per gli altri stare a contatto con loro…in primis coniugi e nipoti…

  2. Per annientare la diffusione del germe nel più breve tempo possibile ognuno di noi ha il dovere di dare il suo massimo contributo. Finché ci sarà chi sostiene che “una passeggiata in solitario e in sicurezza non fa male a nessuno”, non ha minimamente capito un tubo e non farà altro che allungare i tempi per far tornare le cose alla normalità. Con questo non sto dicendo che i passeggiatori solitari siano la causa unica, è una questione che riguarda sicuramente anche loro, ma è una questione soprattutto concettuale estendibile ai suoi derivati.

    Qui non è questione di decreti: i decreti emanati in Italia sono pur sempre fondati sulla democrazia, che non arriverà mai a privare ai cittadini di aprire la porta di casa propria, comprata con tanti sacrifici, per scendere a fare una passeggiata in solitaria. Libertà non significa questo. Voi passeggiatori solitari, se state attendendo che le istruzioni dall’alto vi dicano di barricarvi in casa, fingendo di essere ligi ai dettami di chi ci governa, state solo compiendo un errore madornale e vi sfugge che siamo in un paese democratico nel senso più pieno. Questo virus sta dimostrando quanto l’Italia è bella da vivere, lasciando libertà a tutti. Ma la libertà bisogna sempre saperla gestire, con responsabilità.

    Perché occorre fermarci in maniera severa? Ve lo spiego ancora una volta: fermandoci in blocco, fermiamo la diffusione del contagio. E’ un fatto puramente meccanico, spicciolo, non è scienza. Il concetto è lo stesso della goccia nell’oceano: l’oceano è fatto di una immensa quantità finita di gocce d’acqua, ma senza di esse l’oceano non esisterebbe. Fregandovene, dimostrate che non vi sentite parte di questa Terra. Ora siamo un’unica immensa barca dove ognuno deve remare. Voi praticamente guardate gli altri che remano e che vi portano gratuitamente alla salvezza, vostra e dei vostri cari. Dimostrate di essere degli estranei al Pianeta, trattandolo come se fosse una cosa che non vi appartiene, tenendoci però ancora i piedi sopra…per una banale passeggiata.

    Fermandoci tutti insieme, dando tempo alla Ricerca di salvare il salvabile con un antidoto, porteremo a trasmissione-zero il virus.

    Faccio ancora un altro esempio. Mi è venuto in mente cosa fanno in Argentina quando un bimbo si perde in spiaggia e si è visto fare le scorse estati anche in Italia. Chi trova un bambino smarrito se lo mette sulle spalle e comincia a camminare lungo la battigia e tutti lo seguono battendo le mani al suo passaggio. Si forma così un corteo, i genitori sentendo gli applausi capiscono che il bimbo è stato trovato e sanno in quale direzione andare per riabbracciarlo. Per qualche minuto tutti i bagnanti diventano complici di una missione importantissima, ovvero di far ritrovare la sua mamma al bimbo. Nessuno si sottrarrebbe a questo gesto. Nessuno volterebbe le spalle…per tuffarsi a mare e fare una nuotata in solitario…

    Perdonatemi tutto sto papiello, sono disperato e stanco anche di scrivere qui ma, nel mio piccolo, nell’anonimato, cerco solo di lanciare un messaggio, il più concreto possibile, a queste persone che ignorano. Sicuramente devo spegnere un pò internet, cosa che farò adesso.

  3. Ma che fotografate a fare, è inutile, dovete chiamare i numeri 113/112/117 e i vigili urbani, segnalare la cosa e vedrete che interverranno con una bella denuncia, così questi quattro falliti si tolgono il vizio di non rispettare la legge vigente e lo stato di calamità che la Nazione sta attraversando

  4. il decreto emanato dal governo lo prevede, metteteli in galera a questi ebeti, incoscienti ed assassini.
    se non sanno stare in città civili mandateli per qualche mese a fuorni, non meritano rispetto questi animali e sconsiderati cittadini.
    diamo l’esempio, non aspettiamo che il virus ci divori, non si scherza con la morte.
    sono molte gli imbecilli che ancora non rispettano le direttive, dobbiamo stare a casa per un pò, ne vale della vita nostra e dei nostri cari, e restiamoci, senza fare tragedie, se la situazione dovesse ancora precipitare per colpa di pochi incoscienti imbecilli, dovremmo restare per altri mesi.
    de luca ed altri non sbaglieranno a dichiarare il coprifuoco, e poi vediamo se questi sconsiderati faranno ancora i buffoni. I vigili devono girare per i rioni, verificare le distanze stabilite, se nei negozi gli addetti hanno mascherine e rispettano anche loro le direttive, ormai lo sappiamo senza rigore e controlli i cretini non righeranno dritto. oppure emanate altra direttiva: ogni segnalazione, foto ed altro che prova la trasgressione delle norme da parte dei cittadini segnalati, si ha diritto ad uno sconto (anche piccolo) sul pagamento della tassa sulla spazzatura; vedrete se i cittadini onesti (90%) vigilano le cose come cambiano, proviamo

  5. quando si vedono certe scene, il capo dell’opposizione che passeggia con la sua ragazza con disprezzo verso chi lavora per noi e chi muore, significa che il popolo deve ridimensionarlo, farlo rientrare nei cardini dell’educazione e rispetto verso il popolo.
    ora ci ha stufato, sembra che sa tutto lui che è l’unico a saper che è giusto e che sbagliato, ma perchè non lo ha fatto prima stando al governo per 8 anni?
    non votiamolo più, facciamolo tornare sulla terra, si sente divino perchè parte degli italiani lo ha votato, basta, abbiamo bisogno di politici saggi non di inesperti buffoni che per i soli motivi elettorali con leggi dementi hanno sprecato miliardi facendo ricadere le conseguenze negative sui nostri figli e nipoti, il
    precedente governo ha fatto più danni in 15 mesi che gli altri governi in 50 anni. BASTA

  6. Vai con la gogna mediatica, cacciate fuori tutta la vostra frustrazione. Mi raccomando, non vi risparmiate.

  7. potresti cortesemente enunciarci in maniera piu dettagliata la tua opinione?

  8. mo picchiamo 3 vecchiette che non ne hanno potuto più dell’isolamento!!!! l’avete capita o no che è tutto inutile?! che qualche politicante in crisi di consensi sta facendo terrorismo per riconquistare la vs fiducia e i vs voti!? che sto cazzo di virus non immunizza e ce lo terremo per anni! che 7/10 lo beccheranno!!! che 10 gg dopo la negativizzazione dei tamponi dopo isolamento, gli stessi tamponi tornano ad ex positivi!!!! che stiamo buttando nel cesso 15 anni di sacrifici post-crisi del 2005 !!!!

  9. Un mio amico di Salerno città mi diceva “”caro i più scemi d’italia sono a Salerno””,aveva ragione e in questi giorni sto avendo la prova.non hanno capito oppure non vogliono capire che devono stare a casa

  10. Allora vorrei ricordare che 60 anni fa nelle zone vicino Salerno nelle case non esistevano i bagni.. fine anni 50 inizi anni 60.. a Montecorvino Pugliano, Montecorvino Rovella, Faiano, Giffoni Valle Piana e così altri paesini, per non parlare del Cilento, anche a Giovi non esistevano nelle abitazioni i GABINETTI!!! L’analfabetismo raggiungeva percentuali pazzesche.. Nel 1970 fece un allenamento a Nocera Inferiore il Cagliari di Gigi Riva, chiaramente andai a vederlo, e per scherzo insieme ad un mio amico chiedevamo dove poter fare un PEDILUVIO ma nessuno ci dava una risposta, forse il meccanico, no il tabaccaio sapeva tutto.. Questa era l’Italia di 50 e 60 anni fa.. Ci vogliono generazioni e generazioni affinché la Campania possa diventare più civile, e devo dire, nonostante non sia De luchiano, però devo ammettere che ha fatto sforzi sovrumani per rendere la mentalità di questa città meno CAFONA.. qualche risultato lo ha ottenuto, troppo poco in proporzione alle sue incazzature..

  11. per il frustrato salernitano

    concordo con te! poveri salernitani che vigliaccamente scrivono, una volta tanto, solo per insultare, sparare numeri a cavolo e a ergersi i portatori del giusto e del sbagliato, tralasciando e dimenticandosi che il senso civico deve essere sempre vivo e di esempio in ognuno di noi e non mi sembra che i salernitani abbiano mai brillato in questo

  12. Venite sul Porticciolo di pastena mattina e sera assembramento e si fanno anche il bagno a mare

  13. Sempre zona pastena negozi aperti che non centrano nulla con i generi alimentari, qualcuno finge di non capire e chi deve controllare fa preferenze

  14. infatti tu scrivi vigliaccamente contro chi ti da dei dati che vengono dagli istituti di statistica, osservatori di economia e istituti di microbiologia e non sono per niente a cavolo e “ti ergi” a portatore del giusto ………. in pratica, x tua stessa definizione, sei un coglione!

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.