Nocera: anziano con febbre si presenta in ospedale, isolato Pronto Soccorso

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
9
Stampa
Momentaneo stop per il pronto soccorso di Nocera Inferiore, il tempo necessario ad effettuare una sanificazione. La necessità di bonificare l’area è scattata per l’arrivo di un anziano del vesuviano che si è presentato in pronto soccorso, e non in tendo struttura, ed è emerso che aveva la febbre. Dunque in via precauzionale l’area è stata isolata per la bonifica, l’uomo è stato portato nella tendo struttura, sarà sottoposto ad una tac e si valuterà poi se effettuare il tampone.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

9 COMMENTI

  1. Mi si spezza il cuore per questi anziani,che dio li aiuti,e che aiuti anche tutti noi.

  2. Ma dico dopo circa un mese con questa emergenza siamo ancora a questo? Cioè a presentarsi con mezzi propri al pronto soccorso? Che popolo senza speranze a un simile imbecille cosa vuoi fare?

  3. Purtroppo e’una tragica conseguenza di famiglie con figli all’estero soli a casa.Lo stato italiano si e`distinto in negativo in tanti aspetti non solo nei numeri della Sanita`.Purtroppo dopo questa emergenza non credo che potro’mai piu’votare per l’autoannientamento.

  4. C è sempre chi apre bocca giusto per emettere fiato da premettere che non conosco il signore in questione c è tanta povera gente in solitudine e spesso ti spinge a fare di queste cose come presentarsi al pronto soccorso .. sono persone di vecchia generazione abituate solo a lavorare è troppo banale parlare di ignoranza e puntare in dito…. L ignoranza è dei giovani che nonostante avrebbero i mezzi non li sfruttano per migliorare!! Tutto ciò è un pensiero strettamente personale.

  5. la febbre l’ha avuta 10 giorni fa e in ingresso la temperatura era 36,5
    è stato inviato in PS solo per esami ematochimici che non convincevano il medico curante che, come molti, è andato in panico e si è rifiutato di ragionare preferendo scaraventare il paziente in PS per un ricovero … ed ora si che rischia di beccarselo il covid!!!!! perché mica scriniamo tutti i ricoverati! e noi stessi non è che ci fanno il tampone!!!! quindi evitate di spezzarvi il cuore e di dare dell’imbecille al povero vecchietto che i figli li ha e anche vicino casa …… qua gli imbecilli sono quelli che dovrebbero coordinare bene i lavori in questa emergenza e che invece ci mandano allo sbaraglio senza manco le mascherine!!!!!

  6. il medico curante gli doveva dire…NON MUOVERTI DI CASA e doveva avvisare chi di dovere per fargli fare il TAMPONE

  7. In Cina Oltre 100 mila tamponi Al giorno . Qui dicono solo di stare in casa , come per dire la Guerra è vostra e voi dovete sconfiggerla . Tamponi a raffica ci vogliono a partire dalle persone più deboli a quelle più forti . Lo stato in tutto questo che sta facendo? Pensare all economia , alla scuola ecc . Invece di toglierci dalla merda pensano al resto , ma andatevene a f…. De Luca fa il capo dello stato perche poi appena finisce ci saranno le elezioni e Conte aspetta indicazioni per poi iniziare ad imbastire qualcosa di minimo .

  8. Non so come funziona ma ci dovrebbero esser dei percorsi obbligati in modo da costringere gli utenti a passare prima per la tenda triage. Una parte delle nostre forze dell’ordine e dell’esercito potrebbe essere impiegata a questo. Meglio bloccare un coglione che rischia di mandare a puttane un ospedale che un imbecille che prende il sole.

  9. non so come funzione ma penso sia il caso di fare dei percorsi obbligati presidiati in modo da costringere chi non vuol capire a passare prima per la postazione Triage per essere indirizzato. Le forze dell’ordine dovrebbero presidiare i pronto soccorsi almeno con la stessa attenzione con la quale presidiano il Lungomare.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.