Salerno. L’Associazione Angela Serra lancia raccolta fondi “Da Procida contro il Covid-19”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Emergenza Covid-19: aiutaci ad aiutare. L’ Angela Serra Salerno, in accorda con la Direzione Generale e Sanitaria dell’A.O.U. di Salerno lancia la raccolta fondi “Da Procida contro il Covid-19”. Con il tuo aiuto potremo attrezzare il plesso Da Procida per accogliere i pazienti affetti da Covid-19 acquistando un apparecchio per fare rx torace a pazienti allettati. Obiettivo 50.000 euro. Noi iniziamo con lo stanziare 5.000 euro. Insieme contro il virus si può!

Come donare. La donazione può essere effettuata tramite bonifico bancario intestato a Ass. Angela Serra per la Ricerca sul cancro, sezione di Salerno “Luana Basile”,

CAUSALE: Da Procida contro il Covid-19

IBAN: IT37H0538715206000001257529

Banca popolare dell’Emilia Romagna – filiale di Salerno – Agenzia n. 4 Vi ricordiamo che le donazioni effettuate all’Associazione Angela Serra Salerno godono di benefici fiscali.

” Oggi noi siamo come il colibrì da soli non ce la possiamo fare, ma tutti insieme la goccia diventa un fiume che aiuta a spegnere lincendio. Grazie per tutto quello che farete e insieme potremo dire che abbiamo provato a fare la nostra parte. 
“Un giorno, nella foresta, scoppiò un grande incendio.
Tutti gli animali, di fronte all’avanzare delle fiamme, scappavano terrorizzati, mentre il fuoco distruggeva ogni cosa.
Leoni, zebre, elefanti, rinoceronti, gazzelle e molti altri animali cercavano rifugio nelle acque del grande fiume ma ormai l’incendio stava arrivando anche lì.
Mentre tutti discutevano animatamente sul da farsi, un piccolissimo colibrì si tuffò nelle acque del fiume. Dopo aver preso nel becco una goccia d’acqua, la lasciò cadere sopra la foresta invasa dal fumo.
Il fuoco non se ne accorse neppure e proseguì la sua corsa sospinto dal vento.
Il colibrì, però, non si perse d’animo e continuò a tuffarsi per raccogliere ogni volta una piccola goccia d’acqua che lasciava cadere sulle fiamme.
La cosa non passò inosservata.
A un certo punto il leone lo chiamò e gli chiese: “Cosa stai facendo?”. L’uccellino gli rispose: “Cerco di spegnere l’incendio!”.
Così piccolo, pretendi di fermare le fiamme?
Il leone si mise a ridere e assieme a tutti gli altri animali incominciò a prenderlo in giro. Ma l’uccellino, incurante delle risate e delle critiche, rispose: “Faccio la mia parte” si gettò nuovamente nel fiume per raccogliere un’altra goccia d’acqua.”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.