Ignorano il divieto e celebrano battesimo in chiesa, 4 denunciati in Campania

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
10
Stampa
Parroco, genitori, padrino del bimbo e anche il fotografo sono stati denunciati dai carabinieri a San Giuseppe Vesuviano. Nel corso dei controlli in atto sul territorio – come riporta il sito web dell’edizione napoletana di repubblica.it – i militari sono andati in una chiesa della zona e hanno trovato il parroco che, nonostante il divieto imposto dal governo per evitare il contagio,  stava celebrando il battesimo di un bambino.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

10 COMMENTI

  1. E’ accaduto a San Gennaro Vesuviano, non a San Giuseppe!
    …per Anonimo: “ho detto tutto” ma cosa hai detto?! i san giuseppesi sarebbero peggiori dei salernitani che ieri prendevano il sole sugli scogli?!?! Entrambi da condannare senza dubbio! …ma mettersi a rilevare le origini dei contravventori, allo stato attuale dei fatti, è a dir poco da ignoranti!

  2. X Anonimo

    Beh, a giudicare dai tuoi concittadini sorpresi dall’elicottero, non mi farei tanto “mastro”.

  3. Vi lamentate tanto delle persone che non rispettano il contenimento pensando di vivere nei paesi scandinavi o baltici dimenticando, tra le altre cose, che siamo un popolo mediterraneo.
    Con tutte le conseguenze che ne derivano.
    Non rispettiamo il prossimo, la comunità, le regole comuni. Siamo sbruffoni e codardi.
    Di cosa vi lamentate?

  4. Me l’immagino: “Cascasse il mondo dobbiamo battezzare nostro figlio! Nessun virus o epidemia ci fermerà!” Avessero questa mentalità per altre cose…

  5. Era proprio urgente?
    Il bimbo poteva scegliere di farsi battezzare oppure no come fece Gesu a 33 anni.

  6. La responsabilita’e’dello Stato non delle persone.Se avessero dato ai parroci Mascherine ppf3 e guanti,avrebbero battezzato il piccolo senza rischi ma visto che il grande Assente ha trovato il modo di nn assumersi mai responsabilita’spostando sulle persone,automaticamente il rito diventa un rischio.Questo accade per la prossima politica che abbiamo al Governo.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.