“Incaricati della spesa in ogni condominio”: la proposta dell’avvocato Provenza

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
10
Stampa
“I prossimi giorni sono decisivi! Il virus si sta diffondendo in tutto il Sud. Possiamo fermarlo se “STIAMO ACASA”! A tal proposito volevo suggerire un’idea. Per la spesa, laddove è  possibile, ogni condominio può nominare uno, due o 3 incaricati, che si recheranno al supermercato per gli acquisti”: è la proposta che ha lanciato l’avvocato Luciano Provenza, ex consigliere comunale e promotore del gruppo social “Salotto gastronomico”.  “Non è difficile – ha continuato Provenza – basta organizzarsi. Attraverso un semplice msg, il condomino comunica la nota della spesa. L’incaricato avrà cura di consegnargliela, con le debite cautele. Sembra irrilevante, ma se riflettete, in questo modo potremmo ridurre al minimo le possibilità di contagio! Molte persone escono quotidianamente solo per l’acquisto del pane o del latte. Il più delle volte è anche il legittimo pretesto per andare a prendere un po’ d’aria. Se si creano queste figure di incaricati della spesa, si possono ridurre al lumicino le possibilità di contagio. Si immagini un condominio con 20 famiglie. Se escono solo due incaricati, si riduce il rischio coronavirus di 18 punti percentuale. Le strutture sanitarie sono al collasso, ora tocca a noi!

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

10 COMMENTI

  1. In questo periodo di stasi,spirito di solidarietà e di vicinanza sarebbe se i rappresentanti dell’Ordine degli Avvocati si prendessero cura,oltre che di portare la spesa a casa ai colleghi, anche di condurre i loro cani a fare i bisogni.

  2. l’incaricato di condominio andrebbe equipaggiato di un ciuccio per carriare la spesa per tutti

  3. un’altra proposta utilissima: BLOCCATE LE PROPOSTE DEI POLITICHESI COME PROVENZA CHE INFETTANO PIU’ DEL CODIV-19 !!!

  4. Bella proposta. Uno fa la spesa per 20 famiglie. Ci sto, lo faccio io. Qualcuno ha un camioncino da prestarmi?

  5. Io con i miei soldi e le mie possibilità vado dove meglio credo a dare la spesa e poi intolleranze patologie come la celiachia io vado dove ca.. Mi pare perché so io cosa comprare per me o per la mia famiglia. Smettetela con questa stupida fobia chi ha paura si chiuda in casa ma lasciasse libero chi paura non ne ha.

  6. non credo che una persona si possa fare carico della spesa degli altri con ovvi problemi legati ai soldi e alle consegna piuttosto che al peso. Propongo invece di turnare gli stessi condomini : il lunedi escono solo quelli del 1° piano, martedi quelli del 2° pano…. per esempio distribuendo le famiglie su turni settimanali .

  7. Fate i controlli per strada, troppe auto e motociclette in giro fuori orario di lavoro. Troppa gente che vaga senza aver fatto compere di alimentari o essere andata in farmacia. La scena che spesso si vede è di gente che ciondola, i vigili passano con il megafono ma non li fermano. La proposta di fare la spesa di condominio va bene per la villetta bifamiliare. Per un condominio con 24 abitazioni, non bastano due, tre o anche quattro persone, ma ci vuole un Tir. Per cortesia siamo seri, invece di parlare per farsi pubblicità personale.

  8. forse un po’ complicato organizzare una spesa per più di tre famiglie, anche in merito alla quantità, meglio fare la spesa una volta a settimana una sola persona per famiglia. Stesso risultato di abbattimento del rischio! Per “DREAMGLOW”: se lei non ha paura, bene, ma rispetti la salute degli altri e limiti i suoi spostamenti come tutti (o quasi) stanno facendo per evitare di TRASPORTARE il virus. Questo è il motivo perché dobbiamo fare questo sacrificio, se poi la ritiene una “stupida fobia”…cambi pianeta! Buona fortuna.

  9. Suggerirebbe una bella RIUNIONE di condominio per nominare gli addetti?

    Quasi tutti i negozi si sono organizzati per portare la spesa a casa, arriva il ragazzo con guanti e mascherina e lascia le buste davanti la porta.

    Non servono soluzioni cretine, chi ha INTENZIONE di rispettare i divieti ha tutto il modo di farlo.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.