Coronavirus: quasi 900 i contagiati in Campania, ecco i dati aggiornati

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
6
Stampa
Esito nuovi tamponi da Cotugno, Ruggi e Federico II.

L’Unità di Crisi della Regione Campania comunica che sono pervenuti i risultati delle analisi elaborate nelle sessioni odierne da tre centri di riferimento.

Questo il dettaglio:
– presso il centro di riferimento dell’Ospedale Cotugno sono stati elaborati 119 tamponi di cui 20 risultati positivi;
– presso il centro di riferimento dell’ospedale Ruggi D’Aragona sono stati esaminati 72 campioni di cui 27 risultati positivi;
– presso il centro di riferimento della Federico II sono stati analizzati 12 tamponi di cui nessuno risultato positivo.
Pertanto il totale positivi di oggi è pari a 54 (i 20 del Cotugno, i 27 del Ruggi + i 7 dell’ospedale Sant’Anna pervenuti in nottata).
Il totale dei tamponi è di 256.

Totale positivi in Campania: 891

 

I DATI DELLA NOTTE SCORSA E IL RIPARTO PER PROVINCE. L’Unità di Crisi della Regione Campania comunica che in nottata sono pervenuti i dati del centro di riferimento dell’Ospedale Sant’Anna di Caserta: su 53 tamponi esaminati 7 sono risultati positivi.

Pertanto il dato complessivo dei positivi in Campania è 844.

Questo il riparto per provincia:

Provincia di Napoli: 463 (di cui 249 Napoli città e 214 Napoli provincia)

Provincia di Salerno: 126

Provincia di Avellino: 124

Provincia di Caserta: 106

Provincia di Benevento: 11

Altri in fase di verifica: 14

A breve perverranno gli esiti delle sedute mattutine dei centri di riferimento.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

6 COMMENTI

  1. Comunque in Campania a poco a poco si sta allargando e molte persone continuano nella loro ignoranza, purtroppo ormai ci stiamo incanalando verso questo baratro, che dire, si salvi chi può. Non si vuole comprendere il messaggio che bisogna starsene a casa per arginare i contagi, altrimenti se i malati saranno più dei posti disponibili bisognerà scegliere tra chi farà vivere e chi abbandonare al proprio destino, la preoccupazione è questa!

  2. i contagi sono molti di più purtroppo. conosco più persone con sintomi, in quarantena che aspettano da giorni i tamponi. Non siamo preparati a tutto questo. il nostro sistema sanitario non ce la fa perciò dobbiamo limitarci tutti.

  3. c’e’ tanta gente che chiede di fare il tampone perche ha febbre da piu di 10 gg. ma non interviene nessuno. Per farla breve, i dati sono falsi e lo sanno tutti .

  4. In Campania siamo 6 milioni, meno della sola Londra che ne ha 10.
    Ma a differenza della capitale inglese, abbiamo una sicura e soprattutto importante percentuale di Imbecilli menefreghisti…ed è questo che mi preoccupa.
    Io sono relativamente giovane, ma come tutti ho cari di una certa età e l’idea di doverli difendere dai miei stessi corregionali, mi fa inc***re non poco.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.