Coronavirus, in Campania prezzi di frutta e verdura raddoppiati, lievito introvabile: allarme dei Verdi

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
4
Stampa
Insalata a 1,50 euro, mele a 4 euro, arance a 3,80 euro. Sono solo alcuni dei prezzi raddoppiati o triplicati di beni di prima necessità come frutta e verdura in alcuni supermercati napoletani. Purtroppo, in tempo di pandemia, gli speculatori danno il meglio di sé approfittando del momento di bisogno per arraffare quanto più possono, senza dignità. Una situazione che rischia di mettere in ginocchio tante famiglie. E’ assurdo vedere i prezzi di frutta e verdura raddoppiati, è vergognoso speculare sulla salute delle persone. Tantissimi prodotti essenziali hanno subito dei rincari che, sommati tra di loro, portano ad un aumento consistente della spesa media per famiglia e ad incassi stellari per le grandi catene di supermercati. Questo rischia di generare un commercio abusivo di prodotti che può diventare pericolosissimo. Online, ad esempio, già compaiono i primi prodotti introvabili come lievito e farina a pressi esorbitanti. Chiediamo un intervento immediato al governo: bisogna garantire la presenza costante di prodotti alimentari essenziali e, soprattutto, vanno calmierati i prezzi per frenare questa escalation di speculazioni che può trasformarsi in una tragedia nella tragedia”. Lo hanno dichiarato Francesco Emilio Borrelli, consigliere regionale ed Enzo Vasquez entrambi dei Verdi della Campania che hanno promosso un osservatorio regionale sui prezzi in regione per arginare e denunciare speculazioni ( per segnalazioni https://www.facebook.com/federazioneverdi.campania/ ).

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

4 COMMENTI

  1. Queste persone dovrebbero morire…. subito vergognatevi sempre a speculare vi auguro la chiusura x sempre!!!!

  2. Borrelli e Vasquez sono noti per il loro fanatismo. Ma qui non posso che darli ragione. Stamattina, dal fruttivendolo e al supermercato, prezzi aumentati, in mafia, del 20%

  3. Se l aumento fosse causato da un aumento dei costi (straordinari , indennità rischio covid ecc) di dipendenti , trasportatori ecc va anche bene ma se invece per mera speculazione confidiamo tutti in un pronto intervento da parte di chi di dovere

  4. gli auguro che tutti questi soldi in piu che si vadano a comprare medicine per farsi passare la cacarella scusate redazione ma quando ci vuole ci vuole e che cass…

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.