Salerno: “Sono vecchio, affamato ed abbandonato”, Polizia soccorre anziano

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
8
Stampa
Nella mattinata di oggi verso le ore 12, è giunta una telefonata al numero d’emergenza 112. A chiamare la Polizia di Stato è stato un anziano dalla propria abitazione sita nel centro cittadino di Salerno. L’uomo, tanto prostrato da avere difficoltà a parlare a telefono, ha chiesto aiuto alla Polizia, dicendo “sono vecchio, abbandonato ed affamato, aiutatemi.”

L’anziano lamentava anche la necessità di reperire alimenti. Una pattuglia della Polizia di Stato è giunta immediatamente sul posto raggiungendo l’abitazione dell’anziano. Una volta constatate le condizioni di salute dell’uomo, che non abbisognava di cure mediche, gli agenti hanno provveduto all’acquisto di beni alimentari donandoli all’anziano.

Nell’assicurare l’assoluta disponibilità e vicinanza di ogni Poliziotto alle persone che si trovano in difficoltà, si ribadisce che eventuali situazioni di necessità potranno essere segnalate all’utenza 112.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

8 COMMENTI

  1. Mi si stringe il cuore a pensare alla pena di questo signore. Grazie sempre ai ragazzi delle forze dell’ordine, sempre genovesi con chi ha bisogno💖💖💖💖

  2. Mi si stringe il cuore a pensare alla pena di questo signore. Grazie sempre ai ragazzi delle forze dell’ordine, sempre generosi con chi ha bisogno.💖💖💖💖

  3. Grazie infinite agli agenti, speriamo che chi di dovere prenda atto e si prenda cura di questa persona, queste sono notizie che fanno bene al cuore, GRAZIE!

  4. grazie e riconoscenza alle forze dell’ordine che combattono in prima linea e in tutti i fronti

  5. qualcuno che sostiene questo tipo di blocco sia utilissimo? di casi come questi ce ne sono tantissimi, perchè tantissimi sono gli anziani soli.. e questo blocco impedisce anche ad amici parenti e conoscenti di fare qualcos per loro.. moriranno per fame, depressione e altre malattie, ma non di cv, così i nuovi estremisti virus saranno soddisfatti. Muovetevi a togliere questo inutile e dannoso blocco, anche considerando l’allarme pubblicato due giorni fa su qeuste pagine da parte di medici britannici che parlavano proprio dei rischi aumentati dal vivere in casa chiusi. Leggetevi l’articolo prima di continuare a fare i nuovi kapò ciechi. Restare attaccati in casa per un mese è quanto di più deleterio ci possa essere, meentre non si capisce perchè non si possa uscire al mattino all 4 per correre da soli… è chiaro che i motivi sono altri e non sanitari, o qualcuno magari me lo spiega.
    Vorrei aiutare questi anziani, ma più che provare a telefonare non so come.. cosa che ho fatto da sempre..

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.