Il Ruggi è già saturo di infetti, da oggi nuovi posti in terapia intensiva

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
3
Stampa
Al  Ruggi di Salerno si registra già il pienone: esauriti, infatti, i 6 posti di terapia sub-intensiva, con 3 persone intubate, e gli 8 di malattie infettive. Ma, in attesa della struttura modulare che sarà allestita nell’area esterna, consentendo di portare gli attuali 40-45 posti letto previsti in provincia a circa 70 – come scrive il quotidiano “Il Mattino” – apriranno i battenti stamattina gli 8 posti dell’altro reparto di malattie infettive. Attualmente in via San Leonardo sono 19 i posti già attivi, di cui 11 di terapia intensiva e sub-intensiva: 8 di degenza ordinaria covid-19, 6 terapia sub intensiva, 2 di terapia intensiva, a cui si aggiungono altri 3 presso il pronto soccorso. A questi vanno aggiunti altri 10 a intensità di cura crescente, con possibilità di ventilazione assistita e monitoraggio dei parametri vitali a letto dell’assistito, e 5 di terapia intensiva.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

3 COMMENTI

  1. Non dimenticare che, prima del corona virus, i posti in terapia intensiva erano già insufficienti per il bacino di utenza, solo chi ha avuto a che fare realmente con la Sanità in Campania lo sa.
    Si sono date altre priorità ed ora si cerca di rimediare con scarsi risultati.
    È ovvio che trattasi di un evento eccezionale difficilmente prevedibile ma se i reparti di terapia intensiva fossero già stati potenziati in passato, come era già necessario, probabilmente ci sarebbero stati meno problemi. Ma questo ci meritiamo…..

  2. …quindi posti a macchia di leopardo. In questo modo non penso siano facilitate le procedure di vestizione del personale e di sanificazione dei percorsi e degli ambienti. Così il personale è più esposto ai rischi e si disperdono risorse umane e materiali.
    Ma cosa pretendiamo da un’organizzazione medievale della sanità con “fantocci” ai posti dirigenziali.
    I buoni marinai si vedono quando il mare è in burrasca, ma con questi dirigenti e questa organizzazione maldestra neanche nella vasca da bagno siamo al sicuro.

  3. L’imparziale redazione continua a censurare chi dice la verità.
    Che bravi…….

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.