Azienda calcio: “fair play finanziario in quarantena”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa

A causa dell’evento Covid19, alla data del prossimo 30 giugno 2020 (termine della stagione calcistica 19/20), i club di calcio europei (e non solo),  si troveranno ad analizzare i propri dati di bilancio, con costi fissi di gestione invariati, ricavi aziendali diminuiti , e  conseguenti perdite di esercizio.

In tale situazione, ed in attesa di un “piano Marshall” per l’azienda sport in generale,  le società di calcio dovranno essere “ricapitalizzate” da parte dei soci, con contestuale  richiesta all’Uefa di  “modificare”, a causa dell’evento negativo Covid 19, i parametri  aziendali del “Fair Play Finanziario”.

Il valore dell’azienda sport in Italia e’ stato quantificato dal Coni per un valore pari all’ 1,7% del PIL nazionale, con un valore determinato pari a 30 mld di euro, in tale ottica, la stessa  può essere inquadrata come “attore principale” della filiera produttiva nazionale, e la perdita del valore della produzione , viene stimata per un valore pari a circa 28 mld di euro.

In attesa di conoscere, le date della ripresa dei campionati di calcio europei, l’impatto “economico negativo” dell’azienda calcio in Europa , dovrebbe stimarsi come segue:

Premier League (danno economico stimato tra 1.150-1.250 mln di euro), Liga (800 mila – 950 mila euro), Bundesliga ( 650- 750 mila euro),

Serie A ( 550-400 mila euro), Ligue 1 (300-400 miila euro) (Fonte Kpmg),

Europeo di calcio 2020: valore totale evento circa 2.2 mld di euro (evento rinviato al 2021);

Champions League, Europa League, Super Coppa: valore totale dei Tornei 3,3 mld euro ; (Fonte Gazzetta dello sport)

L’ impatto “economico finanziario negativo” club italiani risulta essere il seguente : minori “ricavi da stadio” club di serie A: perdita totale per singola partita di campionato non disputata pari a 7.500 mln euro; minori “ricavi da stadio” club di serie B : perdita totale  per singola partita di campionato non disputata pari a 500 mila euro; minori “ricavi da stadio” club Lega Pro : perdita totale per ogni singola partita di campionato non disputata pari ad euro 300 mila. (Fonte Calcio&Finanza)

Piano Marshall ,rivisitazione dei parametri del fair play finanziario,  per mettere definitivamente in “fuori gioco Covid19”, e far ripartire l’azienda calcio?

Antonio Sanges – Dottore Commercialista

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.