Coronavirus, De Luca: “Arrivate mascherine del coniglietto Bunny” – video

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
12
Stampa
“La Protezione Civile ha inviato 552mila mascherine? Amici cari, vediamo di capirci, quelle sono le mascherine del coniglietto Bunny”. Lo ha detto in diretta streaming, il governatore della Campania, Vincenzo De Luca. “Sono mascherine ottime per pulire gli occhiali ma per gli ospedali lasciamo perdere – ha aggiunto – ci vuole fantasia a definirle mascherine”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

12 COMMENTI

  1. munnezz ca si 788.600 mila mascherine, circa 99mila ffp2 e ffp3, e certo ti conviene far vedere quello che dici tu grande latrina tu e chi ti segue

  2. Ma perché la Regione Campania non le ha acquistate quando l Oms ha inviato l informativa al ministero della salute e, quindi, alle regioni italiane?
    Era il 5 gennaio 2020,e, secondo alcuni, sembra che NESSUNO ABBIA FATTO NIENTE!
    Ora tutto il governo e i tutti i governatori regionali a lamentarsi così da convincere il popolo che non è colpa loro!
    Prima il ministero e poi voi regioni AVETE SOTTOVALUTATO LE INFORMAZIONI DELL OMS. IN 2 MESI NON AVETE DETTO E FATTO NIENTE.
    Governatore, mi permetta, la finisca per cortesia di continuare, in questo periodo emergenziale, con battute e ironia, sono diventate inopportune. All inizio ci rallentava le giornate ora, che sentiamo il virus dentro casa, ce la stiamo facendo sotto!
    Il motivo? Non si ha paura dell influenza bensì, ahinoi, della scarsa efficienza della nostra sanità.
    P.s.: L Oms non è un asino che raglia!

  3. c’hanno mandato le mascherine che Gallera(assessore della Lombardia) settimana scorsa ha “pubblicizzato” tanto in tv, ai giornali ed online in conferenza pubblica ed in diretta, considerandolo un insulto alla situazione attuale lombarda. Come fa tale ministro Inca a considerarle utili all’ospedale??De Luca avrebbe fatto bene a fare come Gallera e farlo in diretta ed in presenza di qualche dirigente ASL, forse non starà facendo ancora abbastanza ma almeno qualcuno si rende conto con chi ha a che fare e chi parla sempre a vanvera. Io l’ho usata sta mascherina in ufficio(sono un impiegato) e dopo 2 giorni l’ho dovuta buttare perchè era consumata, meglio farla in casa di cotone date retta a me

  4. meriti miei, colpe degli altri! si parla del covid dallo scorso ottobre, si parla della pandemia da 6 mesi ma non solo i politici, anche noi gente comune, l’abbiamo sottovalutata … ma ora? infermieri e medici sono senza camici, mascherine, calzari, cuffie, visiere … la regione dovrebbe ex quella responsabile dell’acquisto e fornitura dei presidi e invece è colpa della protezione civile? nessuna programmazione e tante nomine di gente che poi, dinanzi ai problemi, ti liquida con un bel “vabbè … poi vedimm!!!!!” … intanto ci stiamo positivizzando l’uno dopo l’altro, tra un pò l’ospedale sarà un deserto …… prepariamoci al peggio …….. e lui dice che siamo portaseccie!!!!!!!!

  5. È buono a fare solo il comico!
    P. S.
    A me comunque non fa ridere proprio, anzi…

  6. X di caverna…
    Continua a dimostrare di non conoscere le qualità degli asini epitetando così i commentatori al fine di evidenziare, secondo la sua tesi, la loro ignoranza. Se deve offendere cambi almeno animale.

  7. Ha parlato per un’ora del nulla, peggio che a LIRA TV. Il delirio di un folle. Ha praticamente affermato di non aver fatto nient’altro che scrivere una lettera ad un governo di incompetenti per forniture che non arriveranno mai. A tutti i pecoroni lì a dire santo subito. A Pomigliano c’è la Fiat come ad Avellino. Come hanno fatto in Emilia Romagna e in altri paesi si potrebbe chiedere di impegnarsi a produrre ventilatori convertendo qualche linea produttiva. Il problema vero è la mancanza di attrezzature di terapia intensiva.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.