Avvisi-truffa a Napoli: “I non residenti lascino le abitazioni. Svolgeremo dei controlli”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
11
Stampa
Sono stati affissi sui palazzi di Napoli. Gli avvisi-truffa su carta falsamente intestata al Ministero dell’interno. La Questura: “Tentativi di truffa, non aprite agli sconosciuti”. “Si invitano i non residenti di questo edificio a lasciare le abitazioni. Passeremo per i controlli”, questo il succo del messaggio. Ma è tutto falso. La locandina ha insospettito i residenti che l’hanno notata. È partito immediatamente il tam tam tra gli abitanti e qualcuno ha lanciato l’allarme sui social.

La Questura di Napoli si è affrettata a smentire: “In alcuni condomini di Napoli sono stati affissi degli avvisi in cui compare l’intestazione ‘Ministero dell’Interno- Dipartimento della Pubblica Sicurezza’ con cui si preannunciano controlli nelle abitazioni. Si tratta di un tentativo di truffa, dal momento che non è stato predisposto alcun documento di questo tipo”.

Un tentativo – si può desumere – di saccheggiare qualche abitazione o i suoi occupanti approfittando del momento critico che stiamo attraversando. Nel modulo falso, pubblicato da diversi utenti sui social, si chiede addirittura di presentare, “alla richiesta”, documenti di identità e il contratto di affitto, e si avverte che “tutte le presenze non giustificate verranno denunciate”.

La Questura, intervenendo sulla questione dei volantini-truffa, ha poi sollecitato a non aprire agli sconosciuti: “Si ricorda di non aprire la porta di casa a persone sconosciute e, in caso di dubbi, si invita a contattare subito i numeri di emergenza delle forze dell’ordine”.

Lo stato di emergenza determinato dal nuovo Coronavirus non ferma i truffatori, in tutta Italia. Quello scoperto nelle ultime ore a Napoli è solo l’ultimo stratagemma utilizzato da chi sta provando a raggirare vittime inconsapevoli approfittando della pandemia da Covid-19.

Prima di oggi, c’è chi si è inventato paramedico per eseguire finti tamponi a domicilio o chi ha pensato a false attività di sanificazione per provare a intrufolarsi nelle abitazioni di ignare prede. È passato già un mese da quando la Croce Rossa Italiana fu costretta a usare la sua pagina Facebook per mettere in guardia da un tentativo di truffa telefonica di soggetti che si spacciavano per suoi volontari per proporre falsi test domiciliari sul Coronavirus.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

11 COMMENTI

  1. Il Popolo del Sud vuole Matteo Salvini presidente regione Campania

  2. Sciacalli e soliti napoletani vergogna della Regione Campania dovrebbero fare Regione a sé stante perché è feccia dell’umanità. Redazione please pubblicare perché è la sacrosanta verità. Non si smentiscono mai

  3. Il popolo del Sud pensa che tu non sia mentalmente stabile socialmente inutile e che abbia bisogno di un aiuto, ti proporremo per un TSO

  4. Il popolo del sud vuole che gli idioti si facciano i fatti di casa loro, che problemi ne hanno già abbastanza.

  5. Scusate.Ma De Luca sceriffo con la stella rossa sul petto a sinistra dove sta?? A Napoli nessuno lo vede

  6. Lei è uno scostumato.Idiota lo dica al suo fidanzato.Verissimo il Popolo del Sud vuole Matteo Salvini Presidente della regione Campania.

  7. Non accetto le sue scuse, con certi atteggiamenti e parolacce si rivolga al suo fidanzato.
    Il Popolo del Sud vuole Matteo Salvini Presidente della Regione Campania e Sindaco di Salerno

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.