“In troppi fanno la spesa 2 volte al giorno”: sos dai supermercati di Salerno

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
15
Stampa
C’è ancora tanta gente, anche a Salerno, che sfrutta la spesa per fare qualche passeggiata e uscire di casa violando le misure imposte per contenimento del contagio da coronavirus. Agli agenti della polizia municipale – come scrive il quotidiano “Il Mattino” – è arrivata più di una segnalazione dai gestori dei supermercati cittadini: «Troppe persone vengono più volte a fare la spesa in un giorno». E, infatti, ieri mattina lunghe file si sono create davanti ai negozi piccoli e grandi di alimentari. In varie zone della città si registrano troppe turnazioni di spesa all’interno dello stesso nucleo familiare.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

15 COMMENTI

  1. A pastena alcune persone all’etè vanno due volte al giorno, sempre le stesse facce, usano la scusa del supermercato per scendere di casa e a volte nemmeno da soli ma con mogli e mariti. Anche per prendere soltanto una cosa , giusto così per passare 10 min al supermercato. Gente senza rispetto degli altri , a questa gente la multerei senza pietà

  2. C’è troppa gente in giro. Stamattina a Pastena sembra quasi un sabato normale. Troppe gente in coppia a fare la spesa. Auto e tante, troppe in giro, non giustificate per lavoro il sabato mattina, con un Paese chiuso. I nastri per non far sedere le persone sulle panchine, tolti. I soliti sfaccendati in giro. Controlli Zero. I fessi siamo noi che stiamo in casa e che facciamo la spesa ogni quattro, cinque, giorni?

  3. siamo allo squadrismo e alla delazione.. ci stann portando alla dittatura.. FERMATEVI TUTTI
    Le file? sono l’ovvia conseguenza della chiusura delle attività, e della riduzione degli orari.. pure un demente lo capirebbe..
    Poi vorrei capire la testa di qeusta gente che si lamenta: visto che è consentito fare la spesa, da soli, a voi cosa interessa se qualcuno esce una o due volte per farla?? voi chiudetevi in casa e state sereni.
    Volete che si arrivi alla tessera alimentare come con i nazisti nella 2guerra mondiale?
    Pare proprio che ci volete portare al nuovo nazismo, e la cosa tristissima è che la maggior parte di quelli che ragionano in questo modo sono persone che si dichiarano democratiche e di sinistra…
    Stiamo messi proprio male..
    Siamo alla “schedatura per doppia spesa familiare”! ma vi rendete conto a che punto vi siete bruciati il cervello???
    I negozi dovrebbero stare aperti h24 e tutte le attività produttive dovrebbero essere aperte, al massimo riducendo la prossimità tra le persone.. Invece stanno facendo tutto il necessario per distruggere l’economia e instaurare il nuovo Terrore nazista, con delazione e tutti contro tutti….
    BASTAAA

  4. Per “Fra Tazio da Velletri “: non hai capito un cazzo di che situazione è in vigore, idiota! Non si può uscire di casa, altrimenti ci facciamo natale col virus, capito?!

  5. X scemenza da pastena. Parole sagge!
    Ripeti anche agli “amici” di quello da velletri il concetto. Forse non l hanno capito che, per colpa di qualche incapace, prima, e di qualche coglione dopo, ad agosto ci mettiamo con le chiappe nella vasca da bagno!

  6. Per il signor Tazio da Velletri. Mi definisco democratico e di sinistra. Si dovrebbe trovare una via di mezzo tra delazione, che aborro, e ammuina indiscriminata. Se vogliamo essere più sofisticati, dobbiamo seriamente riflettere a sinistra sul necessario equilibrio tra libertà e uguaglianza, altrimenti la sinistra non esiste più. Infine, l’approccio razionale al problema è affidarsi alla scienza, la quale ci raccomanda e ci supplica, ancora, il distanziamento sociale, senza fare ognuno di testa propria.

  7. purtroppo quelli che non hanno capito siete voi: ormai è abbastanza chiaro che questo virus stava già qui da mesi senza problemi particolari, poi nel normale picco influenzale ci sono stati alcuni casi in più, ma neppure in tutta italia, solamente in alcune province al nord, infatti nel resto d’italia ci sono addirittura meno casi degli anni passati. Scemenza, nomen omen, la situazione in vigore non è qualcosa di divino e superiore, è una decisione politica e come tale può essere almeno discussa, finché i neonazisti democratici come voi lo consentiranno. Stare chiusi in casa peggiora la salute, sia per qusto virus, sia in generale, lo dimostrano fatti di cronaca e studi scientifici, ma come si puo parlare con una “scemenza”?? 2003, SARS, hongkong, 42 morti tutti contagiati all’interno dello stesso condominio; DiamondPrincess piu di 700 contagiati dopo aver lasciato in quarantena 3200 persone che stavano già sulla nave.
    Natale col virus? questi sono virus stagionali, tra poco finirà naturalmente, come ogni anno e come sta già iniziando a fare, a prescindere dal carcere per tutti. Non c’è nessun motivo scientifico-sanitario per chiudere tutti in casa, malati, sani e positivi! Lo capisci questo?? te lo spiego ancora meglio:
    se tu chiami dicendo di avere sintomi e febbre, ti dicono che devi restare in isolamento a casa! il che vuol dire restare TU e tutta la tua famiglia SANA, tutti assieme in 4 mura. Compreso tutto il tuo condominio e i vicini di casa, ai quali il tuo virus arriverà senza problemi tenendo la finestra aperta. Risultato? più contagiati.
    Il virus all’aria aperta si disperde, la carica virale diminuisce esponenzialmente all’aumentare del volume d’aria, immagina il volume d’aria che c’è fuori, col vento. Non solo, il sole coi i suoi raggi UV sterilizza e qui vicino al mare c’è anche il sale che aiuta a sterilizzare. Io gli spunti di riflessione, anche scientifici, li ho dati, poi continua a credere alle favolette che vuoi, da brava “scemenza” autodefinita.
    ps, non so come campi tu, ma MIGLIAIA di persone stanno perdendo lavoro e soldi per mangiare e pagare tasse e servizi, a causa di questo tipo assurdo di blocco. Si potrebbero attuare limitazioni piu intelligenti, mirate, senza uccidere l’economia generale di un paese.. ma voi proprio non ci arrivate. Bevete tutto alla cieca.. Verremo a mangiare tutti a casa TUA e dei vari “onorevoli” miracolati.. tanto voi gli stipendi li prendete lo stesso, o pensioni che siano… Non tutti hanno la vostra fortuna, ci state uccidendo, a tutti noi che non abbiamo stipendi fissi ma lavori a p.iva, saltuari, a contratto etc…
    Grazie.
    Hai ragione, è morto il 96enne e una 89enne, è terribbbbbile questo virus..

  8. guarda che per Natale comunque il virus non se ne va,inutile illudersi:dobbiamo metterci in testa che finchè non ci sarà un vaccino bisognerà continuare a tenere gli stessi comportamenti di adesso.
    Può capitare che uno debba uscire due volte perchè gli manca qualcosa o l’abbia dimenticato?
    L’importante è rispettate le distanze e la fila.

  9. Macte animo, OK, va benissimo, avresti ragione se si fosse applicato il distanziamento sociale e null’altro! Cioè, eliminiamo tutte quelle situazioni in cui non si può evitare di stare a meno di un metro, chiudiamo tutte quelle attività che creano affollamento e CONSENTIAMO tutte le altre o consentiamo le stesse ma con modalità ristretta, non credi??

    Questo avrebbe avuto una logica e mi avresti trovato d’accordo! ma questo porterebbe parimenti a consentire ad esempio: attività solitaria all’aperto; passeggiate da soli in città o in montagna a qualunque ora; normalissima vita per chiunque NON sia dichiarato positivo; parallelamente OBBLIGO di test per chiunque manifesti i sintomi per capire chi è realmente positivo e, con azioni mirate, curare solo lui; negozi con orari ALLUNGATI e non accorciati, in modo da diminuire la densità; consentire TUTTI i lavori che permettano una distanza di un metro, in qualunque ambiente, a maggior ragione quelli all’aperto; NESSUN divieto di coltivare i campi, propri o di altri, vista la natura del lavoro… consentire regolarmente gli spostamenti delle famiglie almeno in provincia o nel comune, visto che comunque la famiglia OGGI è a perenne contatto h24!…

    Ti sembrano cose senza logica?? queste soluzioni avrebbero permesso sia l’isolamento REALE dei VERI malati, SIA la continuazione delle attività produttive del Paese, le quali al momento sono praticamente morte.. Tra poco non ci saranno più approvvigionamenti, e non sapranno neppure dove mettere le medicine nel caso ci fossero ancora, perchè mancherebbero imballaggi, trasportatori, stoccaggio etc..
    Ecco, queste sono le soluzioni, in senso positivo, COSTRUTTIVO e non DISTRUTTIVO, che per me andavano prese in considerazione, NON questa stupidissima chiusura totale da tempi di guerra. Non ha nessun senso impedire alla gente di passeggiare in orari in cui non c’è nessuno e impedire di coltivare il proprio orto sotto casa…
    chissà se le scemenze ci arrivano

  10. Purtroppo questi idioti comprenderanno la gravità della situazione solo quando finiranno in ospedale loro stesso oppure i loro parenti!!! Per colpa di questa gente occorreranno misure ancora più restrittive… Grazie di parte di noi altri… Applausi (con ironia)

  11. Mah: forse col tempo gli “idioti” che comprenderanno la gravità della falsificazione messa in atto saranno altri, te per e esempio, non credi? anche alla luce di come stanno andando le cose

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.