Ospedale Ruggi, Covid-19: misure d’emergenza. I Percorsi aziendali

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
9
Stampa
Emergenza Covid-19: l’Azienda Ospedaliero-Universitaria “S.Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona” di Salerno sta attuando numerose azioni per il contenimento del contagio e la tutela della salute pubblica. Ad iniziare dai fondamentali Percorsi aziendali dedicati al paziente che arriva nei Presìdi ospedalieri.

“Abbiamo deliberato, già nel mese di febbraio, il Percorso da seguire rivolto agli operatori per trattare i casi sospetti; poi lo abbiamo aggiornato all’inizio di marzo”, spiega il Commissario straordinario dell’AOU, Vincenzo D’Amato e continua.

“Fatto importante: l’Azienda ha quattro presìdi che accolgono i casi sospetti. Come viene accolto? Viene accolto con un pre-triage, quindi distinto dal triage classico di pronto soccorso;  ogni Presidio è dotato di stanze o locali di isolamento. Al ‘Ruggi’ abbiamo tre stanze di isolamento di cui una pediatrica e, in casi eccezionali, usiamo anche la tenda di isolamento. Analogamente al ‘Fucito’ di Mercato San Severino abbiamo quattro locali per l’isolamento; a Cava de’ Tirreni e a Castiglione di Ravello, una stanza.

Ricordo che è in arrivo la struttura modulare che verrà montata nel perimetro ospedaliero del plesso ‘Ruggi’ e ospiterà 24 posti di rianimazione. La consegna è prevista per il 6 aprile”, conclude il Commissario Vincenzo D’Amato.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

9 COMMENTI

  1. Il 6 Aprile così presto madonna che celeritá. Si vede che come regione siamo meglio della Lombardia e del Veneto.

  2. Io ci lavoro purtroppo al Ruggi e vi dico che non c’è nulla di veritiero in questo articolo. Non censurate

  3. Concordo con Umberto. Nessuna protezione per medici ed infermieri. Al PS promiscuità tra pazienti senza chiara distinzione dei percorsi col rischio di ricoverare ammalati che poi dovranno fare il tampone in corsia. La Lombardia NON ha insegnato nulla. PRIMA DI RICOVERARE TAMPONE A TUTTI E AVVICINARSI A TUTTI I PZ DEL PRONTO SOCCORSO CON I DISPOSITIVI DI PROTEZIONE COMPLETI.
    Ma tanto i nostri scienziati della Direzione Sanitaria stanno chiusi nelle loro stanze con le loro belle mascherine FFP3.

  4. Per UMBERTO ma perché dici cazzate, ma dove lavori?? Ma vir nu poc a chist, manca solo la zona modulare, e tra l’altro anche la tenda è attiva ora… Ma censuratelo per cortesia, st idiota

  5. Per lorka , io non ho offeso nessuno innanzitutto, io di sicuro lavoro al Ruggi e ti dico che per ora è tutto improvvisato , il pre triage covid fino a ieri non c’era, l’hanno aperto questa notte? Per fortuna c’è Ippocrate che ha detto la stessa cosa. Vogliamo parlare poi di come hanno scelto le persone da mandare nei reparti Covid? Chi era iscritto ai sindacati non è stato spostato e chi non era iscritto subito mandato in prima linea. Senza parlare delle nuove assunzioni anche lì i sindacati hanno avuto la loro parte nell assegnazione dei reparti. Poi se vuoi avere un confronto el vivo ci possono vedere anche davanti al Ruggi . Non censurate per favore

  6. Ma chi sono ste persone che denigrano?..perché non mettete il vostro nome e cognome?

  7. Lorka quanto ti danno per questo commento?
    Non ti vergogni a difendere l’indifendibile disorganizzazione del Ruggi?
    Forse tu scrivi da Bergamo ma noi siamo salernitani e sappiamo benissimo che al Ruggi hanno solo organizzato una netta separazione tra edificio della direzione e tutto il resto.
    Ovviamente chi comanda è incapace ed è stato messo a comandare da qualcuno…

  8. Professionista inizia tu a mettere nome e cognome, qui nessuno denigra è solo verità. Il Ruggi è un ospedale gestito da politica e sindacati e questo lo sanno tutti .

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.