Nocera Superiore, bonus alimentare: avviso per istanza di partecipazione

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Sono stati pubblicati stamane due avvisi pubblici destinati, rispettivamente, ai cittadini di Nocera Superiore ed agli esercizi commerciali del territorio.

Il primo, rivolto ai cittadini, spiega le modalità di richiesta ed accesso al bonus alimentare stanziato dal Governo per l’emergenza Covid-19.

Il secondo, rivolto agli esercenti, spiega, invece, come iscriversi alla ‘lista’ delle attività dove si potranno spendere i Buoni aderendo, così, alla misura di sostegno alimentare connesso all’emergenza Covid-19.

AVVISO PER I CITTADINI. A seguito dell’ordinanza numero 658 del 29 marzo 2020 del Capo Dipartimento della Protezione Civile pubblicata in G.U. n. 85 del 30/03/2020 i cittadini che sono in condizioni di disagio per l’emergenza Covid-19 possono accedere all’erogazione dei buoni spesa del valore unitario di euro 10,00 per un massimo di 5 buoni per ciascun componente del nucleo familiare.

Tali buoni consentiranno l’acquisto di generi alimentari e di prima necessità, farmaci e parafarmaci presso gli esercizi commerciali inseriti nell’elenco che sarà pubblicato sul sito del Comune di Nocera Superiore.

I buoni potranno essere richiesti esclusivamente dal capofamiglia o chi ne fa le veci.

I requisiti per la concessione dei buoni spesa sono:

  1. tutti i componenti del nucleo familiare devono trovarsi in situazione di temporanea difficoltà a seguito dell’emergenza Covid-19 per i seguenti motivi:
  2. Chiusura o sospensione di attività /lavorativa propria o svolta in qualità di dipendente;
  3. Non aver ottenuto ammortizzatori sociali (o non poter accedere a forme di sostegno pubblico comprese quelle previste da autorità statali e regionali per l’emergenza Covid-19 – Decreto “Cura Italia”)
  4. Possedere un reddito mobiliare immediatamente disponibile non superiore ad euro 5.000,00

I buoni spesa saranno incrementabili di ulteriori 2 buoni nominali sul singolo componente che abbia i seguenti requisiti:

  1. Minore di età compresa tra 0-36 mesi
  2. Minori di anni 18 orfani di uno o di entrambi i genitori
  3. Presenza soggetto diversamente abile riconosciuto ai sensi della L.104/1992
  4. Anziani ultrasessantacinquenni privi di forme pensionistiche

 

In via subordinata, l’amministrazione si riserva di valutare anche le richieste di buoni spesa pervenute da nuclei familiari percettori di forme di sostegno pubblico (reddito di cittadinanza, di pensione o altre forme di ammortizzatori sociali) in situazione di temporanea difficoltà a seguito dell’emergenza Covid-19 per un numero di buoni spesa erogabili per singolo nucleo non superiore a euro 250,00,.

La formazione della graduatoria avverrà sulla base di punteggi così attribuiti:

Condizione Punteggio
Per ogni componente nucleo familiare Punti 1
Per ogni minore di età compresa tra 0-36 mesi Punti 2
Per ogni minore di anni 18 orfano di uno o di entrambi i genitori Punti 2
Presenza soggetto diversamente abile riconosciuto ai sensi della L.104/1992 Punti 2
Anziani ultrasessantacinquenni privi di forme pensionistiche Punti 2

 

Gli interessati (capofamiglia o chi ne fa le veci) potranno inoltrare istanza al comune di Nocera Superiore utilizzando la modulistica allegata entro e non oltre le ore 12.00 del giorno 6 aprile 2020 mediante:

  1. Posta elettronica certificata del comune protocollo@pec.comune.nocera-superiore.sa.it
  2. Posta elettronica ordinaria all’indirizzo sociale@comune.nocera-superiore.sa.it
  3. In ultima ipotesi, consegna a mano previo appuntamento telefonico al numero 0815169235, utilizzando l’allegato modulo (scaricabile dal sito del Comune comune.nocera-superiore.sa.it)

allegando obbligatoriamente copia di un documento di riconoscimento del sottoscrittore.

Coloro i quali sono impossibilitati all’inoltro dell’istanza in via informatica, possono telefonare al numero 0815169235 del Comune che fornirà istruzioni in merito.

In caso le risorse disponibili si rivelassero insufficienti a coprire per intero l’ultimo nucleo avente diritto, l’importo dovuto sarà rideterminato sulla base delle risorse disponibili fino ad esaurimento delle stesse. A parità di merito, l’importo da attribuire all’ultimo in graduatoria sarà equamente diviso tra gli aventi diritto.

 

 

AVVISO PER GLI ESERCIZI COMMERCIALI. Il Governo, mediante ordinanza della protezione civile n. 658 del 28.3.2020, ha previsto un sostegno alimentare connesso all’emergenza sanitaria da Covid-19, mediante buoni spesa da erogare ai beneficiari tramite i Comuni.

Il Comune di Nocera Superiore erogherà ai beneficiari delle cedole del valore unitario di 10 euro da spendere presso gli esercizi convenzionati, i quali saranno successivamente rimborsati dall’Ente.

Gli esercizi commerciali interessati a consentire la spesa mediante buoni comunali potranno presentare, entro il 10 aprile, adesione al Comune.

La domanda, in forma libera, indicante in oggetto “ adesione convenzione esercenti per aiuto alimentare covid-19 ”, potrà effettuarsi all’indirizzo pec del Comune protocollo@pec.comune.nocera-superiore.sa.it , allegando visura o autocertificazione CCIAA e recapito telefonico, nonché autocertificazione che i buoni verranno accettati solo per acquisti di generi alimentari o prodotti di prima necessità e che verranno rispettati i listini prezzi calmierati pubblicati dal Comune sul proprio sito istituzionale e diffusi dalle associazioni commercianti locali.

Sarà stilato elenco pubblico degli esercizi aderenti a disposizione degli utenti.

I buoni acquisiti dagli esercenti non rappresentano titoli di credito, pertanto, ai fini fiscali, non dovrà essere rilasciato scontrino fiscale agli utenti. La fatturazione unica cumulativa dovrà essere effettuata dall’esercente al Comune per il relativo incasso. I buoni spesa verranno rimborsati agli esercenti dal Comune, previa presentazione in originale, mediante bonifico bancario entro 10 giorni.

Si avvisa che verrà sanzionata ogni eventuale forma accertata di speculazione da parte degli esercenti, in particolare quella attuata attraverso ingiustificate lievitazioni dei prezzi.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.