Sciacalli senza scrupoli: Rom occupano case degli anziani ricoverati da Covid

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
8
Stampa

Emergenza nell’emergenza. Stavolta capita a Milano, ma potrebbe accadere in qualsiasi parte d’Italia. E accadrà, se governo e sindaci non fanno nulla o si girano dall’altra parte. Sempre più spesso i rom approfittano dell’assenza degli anziani ricoverati per coronavirus. E come? Occupandogli le case. E verosimilmente depredandole di tutto e devastandole completamente. Così, se mai torneranno, avranno una casa inabitabile. E nessuno gliela rimetterà a posto, ci si può contare.

Emergenza occupazioni abusive: e nessuno fa nulla
Il fenomeno cresce in modo esponenziale, e il sindaco Sala né tantomeno il governo fanno nulla per rimediare a questi gravissimi e vigliacchi reati. Eppure utilizzano addirittura i droni per scoprire chi va a passeggio o chi va nei parchi, ma per queste cose non si danno tanto da fare. Così il povero anziano che viene portato via in stretto isolamento con le tute e il resto, avrà anche l’angoscia di non sapere se quando e se ritornerà, avrà ancora una casa.

Occupare le case dei malati è un gesto vigliacco
E’ solo una delle tante storture che affligge questo Paese, oltre a un governo incapace e irresponsabile. Intendiamoci, queste cose capitavano anche prima dell’emergenza coronavirus, e nessuno ha mai fatto niente. Ma adesso, vedendo questa comunità da sempre a noi ostile, approfittarsi delle disgrazie altrui, come una grave malattia, le autorità potrebbero e dovrebbero intervenire con la massima energia, sgomberando queste case e mettendo agli arresti questi malfattori seriali.

I residenti cercano di resistere ma le autorità si girano dall’altra parte
Si tratta di bande ben organizzate di rom. C’è un gruppo che si occupa, per così dire, del censimento delle case rimaste vuote. Poi c’è un gruppo che coi piede di porco entra negli appartamenti e ne prende illegalmente possesso. Poi entrano donne incinte o con bambini e quindi c’è la certezza che non si potranno mai più liberare gli appartamenti rubati. I residenti hanno installato degli allarmi dai cantieri: quando arrivano questi delinquenti fanno rumore con le trombe da stadio nella speranza di allertare le forze dell’ordine.

 

FONTE IL SECOLO D’ITALIA

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

8 COMMENTI

  1. E DOVE SONO Esercito, Militari, Vigili, Polizia, Protezzzzzione “civile”, power rangers, Provinciale, delatori, nazisti rossi e tutti gli idioti tanto “ligi” alle leggi e al dovere di “bravo cittadino”???
    Ecco che torniamo alla normalità, i pecoroni tornano a girarsi dall’altra parte, magari si sveglieranno appena salvini si metterà una maglia. Tutta questa gentaglia che ancora starnazza e fanno i kapò dai balconi e sulla rete, perchè non è tanto attiva contro queste ignobili e vergognose occupazioni ABUSIVE??? gente ipocrita e fallit, buona solo a fare da gregge dietro alla prima campagna mediatica.. alla faccia di anziani e VERI bisognosi, comprese le migliaia di malati che stanno subendo questo assurdo blocco totale senza senso. L’OMS ha scritto chiaramente che è non solo possibile, ma addirittura consigliato fare sport all’aperto, purché con la solita distanza. Ma noi qui abbiamo il “supremo democratico” che decide al di sopra del Governo centrale, Europa e OMS .. e i pecoroni gli stanno pure a leccare le scarpe. Intanto migliaia di anziani crepano per le decine di altre patologie che secondo questi pecoroni sono scomparse, ma che in realtà uccidono e hanno sempre ucciso centinaia di volte in più di questo virus.
    A proposito, i morti a che stanno in regione per cv??? non si pubblicano i dati? come mai?
    Per me continua ad essere un blocco con il solo obbiettivo di mascherare le mancanze della sanità, e questo non solo qui in campania. I numeri confermano quello che dico.

  2. quando Salvini parlava di ruspe ha sbagliato l’utilizzo:invece di abbattere i campi rom doveva abbattere loro.

  3. chiaramente le sardine marce e i cretini che latrano contro la lega o contro nazisti immaginari in questo caso non appaiono, come si puo notare. Da bravi utili idioti tacciono e si girano dall’altra parte, fanno finta di non aver visto. Auguro loro di trovarsi la casa occupata mentre stanno a fare i pagliacci coi pesci andati a male in strada, poi ne riparliamo

  4. questi “rom” sono quasi sempre italianissimi e notissimi alle forze dell’ordine e agli enti assignatari di case popolari, sono personaggi che hanno parenti o contatti nei suddetti e quindi hanno certezza di non essere mai denunciati o cacciati, e i partiti (in primis quelli come la lega) li lasciano stare perchè sono voti. La canzone è molto, molto vecchia.

  5. se sono italiani non cambia ,che poi siano voti per la lega questo lo dici tu senza dati di fatto,ma tanto per attaccare.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.