Scappati dal Ruggi con bimba con 39°: “Stanza piccola, neppure un lettino”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
23
Stampa
E’ dovuta scappare dal pronto soccorso dell’ospedale Ruggi nonostante la figlia avesse ancora la febbre a 39. E’ stata una nottata da incubo quella vissuta dalla signora L. G. da suo marito e dalla loro bambina di 10 anni, tutti residenti a Fisciano, al pronto soccorso del nosocomio di Salerno. Nonostante la disponibilità e la grande umanità della dottoressa e dell’infermiera che hanno assistito la piccola, i disagi in cui si sono imbattuti i genitori, in questi giorni di straordinaria emergenza per il coronavirus, sono stati tali e tanti – come scrive il quotidiano “Le Cronache” – da indurre la coppia a far ritorno a casa. “Eravamo in una stanza piccolissima – ha denunciato la madre –  non c’era un lettino per appoggiare la bambina che abbiamo tenuto in braccio a turno io e mio marito, e poi, in quei pochi metri quadrati eravamo in cinque e se non bastasse è arrivato un altro bambino piccolissimo sospetto covid”.Ora stanno a casa da soli, aspettando che qualcuno risponda alle loro richieste d’aiuto.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

23 COMMENTI

  1. Ecco il motivo per cui De Luca diceva di stare a casa, perché in ospedale si muore senza cure in Campania non abbiamo nulla, manca tutto. Comunque speriamo bene per quei poveri bambini

  2. Fatelo sapere a colui che arringa dal suo pulpito come un cane da presa al popolo inerme e impaurito, dopo aver soppresso e tagliato come numero, ospedali e posti letto, e messo nei vari nosocomi della provincia di Caserta, senza titolo a dirigere strutture, perfetti sconosciuti, approfittando dell’ articolo 18, dei facenti funzione, che la legge consente, forse doveva dire grazie per l’elezione a Roma del suo delfino…

  3. sono Tutti raccomandati e incompetenti che purtroppo occcupano posti di rilievo. I facente funzione dovrebbero essere solo per un anno e invece sono lì fa una vita e si credono padroni dell ospedale. Praticamente è una casta, figli dei figli etc etc . Andate a vedere i cognomi di questi pseudo medici e vi renderete conto.

  4. E quello poi li ha chiusi De Luca gli ospedali, non l’amico tuo Caldoro che ha fatto debiti e ci ha tenuti commissariati. Parlate, parlate e non conoscete cosa significa commissariamento. Se perdeste più tempo a documentarvi invece di leggere cazzate su facebook forse sareste capaci di giudicare da soli e non di ripetere spot politici come dei beduini (con tutto il rispetto per i beduini).

  5. E il fegato torna a scoppiare ai 5 chiancarielli che continuano a commentare sul sito.
    Non è che la situazione nel resto d’Italia sia diversa, per questo vi dicono di restare a casa, perchè in emergenza, anche un mal di testa non può essere curato come deve e ti espone a pericoli.
    Forse adesso ci arrivate… ma ho forti dubbi.

  6. Finalmente Esposito da un assaggio di realtà che ci circonda. A me è successa la stessa cosa 2 anni fà in situazione normale, sanità allo sfascio con De Luca a sfasciarla in prima linea. Non votatelo, abbandonate il vecchio marpione.

  7. questo articolo evidenzia il disservizio dell’ospedale , ma farei una domanda alla signora (scappata per paura di un contagio da parte di altri)…e se fosse stata la figlia con la febbre a 39 ad avere il coronavirus?

  8. Se era una normale influenza perché non ci si attiene alle prescrizioni…e poi odio chi sfrutta una situazione cosi tragica per fare politica nei commenti. Tra l’,altro partigiana poiché la sanità è stata distrutta dalla destra e dalla sinistra…un esempio…l’ospedale di agropoli la cui chiusura è stata ordinata dalla destra…pensiamo a resistere

  9. Le solite Iene, sempre pronte con la bava alla bocca e mi sa anche di sentinella per qualche candidato, non credo di sbagliare vero?

  10. Beh, in altre regioni hanno stanze private per tutti quelli che arrivano, vero? anzi, un pronto soccorso personale con infermieri e dottori che lavorano solo per te.

    Ma lo capite che significa EMERGENZA? coglioni e sciacalli.

  11. purtroppo questo succede se non si hanno strutture adeguate e poco personale medico

  12. l’eccellenza sanitaria di de luca chiacchiere come al solito man c’era da dubitarne e’ solo un politico.

  13. cosa sta facendo il governatore se non gestire l’ingestibile? Stiamo a casa, ma gli ospedali collassano lo stesso, e collassavano prima del Covid19.
    Dopo questa tragedia tutti a casa….padri e figli!!

  14. Ai suoi proclami, il governatore da strapazzo, con la sua faccia di bronzo incallita e strafottente di tutto e di tutti, aggiungerà, senza fare una piega, altri proclami! Ed è ovvio che a Caserta doveva ricambiare per l’elezione del suo pargolo. Vergogna!!! Spero che in autunno, nella cabina elettorale, non dimenticherete le nefandezze, risultato dei suoi tagli agli ospedali ed alla sanità da risanare ad ogni costo in qualità di commissario!

  15. A quelli che si lamentano ma avete letto l’articolo? Se i genitori sono stati costretti a tenerlo in braccio e perchè l’emergenza covid ha causato un sovraffollamento degli ospedali. Se fosse successo in un altro periodo avrebbero trovato ben altra situazione. Non sparlate sempre e solo di De Luca perché vi sta sulle palle.

  16. Grazie x avermi censurato non pubblicando il mio commento, resta il fatto che il Ruggi resta comunque un ospedale di merda è pieno di raccomandati. Vedete i cognomi dei medici si tramandano di padre in figlio. Un’altra piaga i sindacati , hanno tutto loro in mano . Censuratemi di nuovo 😡

  17. È una notizia già vecchia che ieri mattina è stata resa nota solo da organi di informazione liberi (non da Lira TV).
    Salerno notizie non l’ha pubblicata in prima pagina per farla passare, opportunamente, in secondo ordine.
    La situazione della sanità campana era ed è grave.
    Qualcuno ora ha capito la gravità della situazione e cerca giustamente di porre rimedio ma oramai è troppo tardi.
    Dobbiamo sperare di essere fortunati e che il virus non si propaghi.
    Con una sanità eccellente sarebbe stato già difficile superare l’emergenza figuriamoci con la Sanità allo sbando che ci ritroviamo…..
    Che Dio ce la mandi buona….

  18. Quando non si hanno argomenti c’è solo una soluzione : offendere. È l’atteggiamento tipico dei fan del signorotto lucano….

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.