#iorestoacasa: su canale YouTube la Villa Romana di Minori in 3D

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
La Cultura non si ferma ai tempi del Covid-19. Il Ministero dei Beni Culturali ha pubblicato sul suo canale YouTube, il video in 3D della ricostruzione virtuale della Villa Romana di Minori. “Una grande opportunità – dichiara il sindaco della cittadina Costiera, Andrea Reale – per vedere da casa come fosse la Villa risalente al I Secolo d.C. Siamo orgogliosi di questo. Ora dobbiamo però pensare a salvarla. La Villa ed i suoi affreschi sono a rischio a causa del dissesto idrogeologico. La cultura può rilanciare l’Italia del dopo Covid -19”.

Ferraioli: “Ringraziamo il Ministro Franceschini per l’attenzione mostrata nei confronti della Costiera. Ora bisogna farsi trovare pronti per il rilancio”.

“Siamo orgogliosi dell’attenzione mostrata dal Ministero dei Beni Culturali per la Costiera Amalfitana, pubblicando sul suo canale YouTube la ricostruzione in 3D della Villa Romana di Minori che rappresenta uno dei principali attrattori culturali per la sua grandiosa bellezza e storia risalente al I Secolo d.C. ed il cui progetto “Ozi marittimi” venne realizzato dal Comune in collaborazione  con la Regione Campania qualche anno fa.

Oggi la Villa Romana è il sito culturale più importante della Costiera. Quando però tra poche settimane lasceremo finalmente l’emergenza sanitaria saranno forti ed evidenti le difficoltà economiche. I siti culturali assumeranno un’importanza ancora maggiore e più determinante nella mitigazione dei rischi di una crisi economica.

L’appello che rivolgiamo al Ministro Dario Franceschini è forte: da anni chiediamo un restauro della Villa Romana che nel corso del tempo è andata deteriorandosi a causa dell’umidità e di problemi idrogeologici. Sono a rischio gli affreschi bellissimi che si trovano al suo interno.

Franceschini che ringraziamo, è venuto in visita privata ed ha potuto constatare lo stato della Villa. Ci sono ben 5 MLN di euro bloccati, ora la speranza è che si investa per salvare il sito culturale simbolo del nostro territorio, in grado di rappresentare il piu’ grande attrattore culturale della Costa D’Amalfi”. Lo ha dichiarato poco fa il sindaco di Minori, Andrea Reale. 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.