Covid-19. Boom di adesioni per La spesa sospesa a Salerno. In onda servizio su Rai 3

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Boom di adesioni per “La Spesa SoSpesa”, iniziativa messa in campo dal Centro per la Legalità di Galahad, con il patrocinio del Settore Politiche Sociali del Comune di Salerno guidato dall’Assessore Nino Savastano. Già 30, i supermercati e i negozi alimentari che hanno aderito all’iniziativa, apponendo la locandina all’ingresso dell’esercizio e consentendo ai cittadini generosi, quotidianamente, di acquistare uno o più prodotti in più rispetto a quelli che occorrono loro, per riporli, dopo aver effettuato i pagamenti, in un carrello dedicato alla raccolta alimentare.  Le persone in difficoltà, dal canto loro, dopo aver effettuato le loro compere, hanno la possibilità di prelevare da 1 a 3 prodotti presenti nel carrello, gratuitamente. Tale modalità di ricezione dell’aiuto pensata risulta basata sulla “buona fede” dei beneficiari della “spesa sospesa”: i cittadini non devono esibire alcuna documentazione attestante il loro reddito (utile per accertarne il bisogno), né recarsi al market in orari e giorni stabiliti per la distribuzione, in quanto, nel rispetto della normativa vigente, queste ultime disposizioni potrebbero causare assembramenti di persone o contatti ravvicinati tra fruitori del servizio e personale del market. Preferibile, dunque, regalare un pacco di pasta o dei pelati alle persone in difficoltà in modalità “fiduciaria”, così da consentire a chi sta attraversando un periodo economico non semplice, di poter portare a casa qualche prodotto in più rispetto ai suoi acquisti, evitando intermediari e processi che favoriscano contatti diretti tra le persone.

Il successo dell’iniziativa

E la formula funziona perfettamente, grazie all’altruismo di innumerevoli cittadini che stanno incoraggiando il circolo virtuoso tra donatori e fruitori del servizio. A dimostrazione del fatto che il cuore dei salernitani sia grande, la sorprendente abbondanza di prodotti nei carrelli. Per garantire che nulla venga sprecato, la Cooperativa Galahad, in collaborazione con le Politiche Sociali del Comune, ha anche avviato un’attività di monitoraggio: qualora il numero dei pacchi donati dai generosi fosse superiore di quelli ritirati dalle persone meno abbienti, il Gruppo Comunale della Protezione Civile di Salerno, capitanato dal responsabile dell’Emergenza, Mario Sposito, provvederà a ritirarli presso i supermercati. Tale possibilità resta opzionale, in caso di “eccesso di doni”, come accaduto, ad esempio, in questo week-end, presso 3 dei trenta supermercati aderenti all’iniziativa. La modalità principale di aiuto prevista, infatti, resta quella dello “scambio fiduciario diretto” tra chi dona e chi riceve, negli esercizi commerciali stessi, al termine delle proprie compere.  “Ringraziamo il responsabile dell’Emergenza della Protezione Civile di Salerno, Mario Sposito, e la sua squadra di volontari che, prontamente, in caso di necessità e su nostra segnalazione, provvederanno a ritirare i doni in eccesso presso i market, per distribuirli ad altre famiglie bisognose – ha detto la presidente di Galahad, la giornalista Marilia Parente – L’iniziativa, sostenuta dall’Assessorato alle Politiche Sociali, sta funzionando alla perfezione e, anzi, al di sopra di ogni aspettativa, grazie alla generosità di tanti cittadini che, abbiamo saputo, in alcuni casi, hanno acquistato più doni per gli altri che prodotti per la propria famiglia. Salerno sta mostrando il suo gran cuore”, ha concluso.

Durante il week-end, dunque, la cooperativa sociale Galahad effettuerà un monitoraggio per verificare eventuali buste non ritirate dalle persone in difficoltà: in tal caso, gli stessi esercizi aderenti, di venerdì o di sabato di ogni settimana, potranno segnalare la presenza degli eventuali doni “di troppo” rimasti nel carrello, scrivendo via mail a [email protected] La cooperativa provvederà, dunque, ad informare il Gruppo Comunale della Protezione Civile di Salerno che si occuperà del ritiro.

 

Il servizio su Rai 3

 

Questa sera (4 aprile 2020) alle 19.35 andrà in onda su Rai 3 un servizio sulla Spesa SoSpesa a cura del giornalista Enzo Ragone. A parlare ai microfoni della Rai sulle iniziative solidali messe in atto in città, anche il sindaco di Salerno, Vincenzo Napoli.

 

Come aderire a “La Spesa SoSpesa”

E’ ancora possibile, per i negozi e i supermercati interessati, prender parte al progetto, rendendo nota la propria disponibilità via mail alla cooperativa ([email protected]). Tali esercizi saranno inseriti nella lista delle attività aderenti.

 

Come conoscere i supermercati aderenti

 

La lista degli esercizi aderenti, in continuo aggiornamento, è presente sul sito istituzionale del Comune di Salerno (www.comune.salerno.it) e sulla pagina Facebook “Centro per la Legalità – coop.Galahad”

 

Elenco market e negozi alimentari aderenti:

 

1.Carrefour Market Salerno 2 – via Posidonia, 132
2. Carrefour Market – via San Leonardo 120 Traversa Migliaro, 18
3. Supermercato Carrefour Express – piazza Sant’Agostino 27/28
4. Supermercato Etè – via Paolo de Granita 11
5. ReStore Supermercato Cash and Carry Dettaglio e Ingrosso- via Pandolfina Fasanella, 23
6. Autuori Surgelati- viale Antonio Gramsci, 73
7. Todis Supermercato Salerno- via Roberto Volpe
8. Sigma – via Manganario 27
9. Conad City- via irno 29/33
10. Salumeria di Cuoco Assunta – via Nizza 142
11. MD Discount – via San Leonardo 236
12. L’arte della frutta- via Indipendenza 26
13. Minimarket Da Nello – via Brignano Inferiore 98
14. Cremeria “Antonio” di Cantarella Antonio – piazza Matteo Luciani 6/7
15. Alimentari De Maio Luisa – via Carmine 81
16. Conad Superstore – via delle Calabrie 4
17. Conad Superstore – Centro Commerciale Le Cotoniere, via dei Greci 5
18. Conad – via Volontari della Libertà 45
19. Iacovazzo Punti vendita diretti a Salerno – via Zanotti Bianco 65, Pastena / via Robertelli 36, Torrione
20. Surgelati Piazza Malta di Forte Domenico – Piazza XXIV Maggio, 16/bis
21. Conad City – Via Ogliara, 125,
22. Maxi Sidis – via Valerio Laspro, 58
23. Gran Risparmio – via Fratelli Del Mastro, 14
24. Il sapore della frutta di Luca Cafaro – via fiume 126, Mariconda
25. Surgelati Venditti – via Santa Margherita 21, Pastena
26.Salumeria Salernitana – via Bernardo Gaeta 6
27.Conad City – piazza Portarotese 12
28.Decò 5020 Elle.Di.Effe. S.r.l. – Via Vernieri 17
29.Amatè Salerno (prodotti biologici)- via Rocco Cocchia 161                                          30. Cavalieri Ettore Cremeria – via Baratta Silvio 101

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.