Dalla comunità evangelica cinese di Pompei 300 mascherine alla Polizia di Salerno

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
4
Stampa
Soprattutto in momenti come questo, dove tutti hanno bisogno di tutto ma soprattutto, c’è bisogno dell’aiuto di ognuno, la Segreteria Provinciale FSP Polizia di Stato di Salerno, accoglie con grande entusiasmo il gesto sincero, con il quale, gli amici della comunità cristiano evangelica cinese di Pompei hanno voluto dimostrare la loro vicinanza, e quella di tutto il popolo cinese, alle forze dell’ordine italiane, impegnate quotidianamente sulle nostre strade per la gestione degli eventi legati all’emergenza COVID-19.

La Segreteria Provinciale della FSP Polizia di Stato, infatti, nella giornata di venerdì 3 aprile ha ricevuto dagli amici della comunità cristiana evangelica cinese di Pompei, la donazione di circa trecento mascherine protettive, le quali sono state immediatamente messe a disposizione di tutti gli appartenenti alla Polizia di Stato della Questura di Salerno e della Sezione Polizia Stradale, uffici gravati da continui servizi di controllo del territorio, viabilità e gestione dell’emergenza.

“In questi momenti difficili, dove tutto scarseggia, anche e soprattutto per noi operatori in divisa, è un vero piacere sapere che c’è una comunità che spontaneamente si muove per rappresentare la propria vicinanza e gratitudine alle Forze dell’ordine, per gli sforzi che stanno compiendo in condizioni eccezionali per far fronte a questa emergenza – dice il Segretario Provinciale Generale della FSP Polizia di Stato Gennaro FALIVENE”.

“Proprio per dare maggior sicurezza ai nostri colleghi nella quotidiana opera di prevenzione sul territorio e verifica del rispetto delle prescrizioni imposte per far fronte all’emergenza – continua Gennaro

Falivene – come segreteria sindacale, stiamo distribuendo a tutti i nostri iscritti delle mascherine protettive in tessuto antigoccia, consapevoli del fatto che in questo momento, nel quale è in atto una vera e propria corsa agli approvvigionamenti di materiale protettivo, è difficilissimo anche per l’amministrazione reperire adeguate forniture per fronteggiare la continua richiesta. Per questo, la nostra segreteria provinciale ha deciso di fare la propria parte per tutelare la salute dei colleghi, consapevoli che, se ognuno farà la propria parte

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

4 COMMENTI

  1. Prima hanno fatto un danno enorme su scala MONDIALE e poi ci vogliono dare il CONTENTINO.

  2. X Deprimevole
    Ma ti rendi conto si quello che dici?
    Saresti da arrestare subito per istigazione all’odio.
    Ho vergogna a sapere che esistano esseri spregevoli come te.
    Che il coronavirus ti sia compagno di viaggio

  3. 12:01

    Deprimente o riprovevole? deprimevole non esiste.

    Il che aggiunge il fatto che sei non conosci la nostra lingua al fatto che sei un cretino.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.