Emergenza economica per Covid, PD: Da Regione Campania risposta con i fatti

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
9
Stampa
La Regione Campania risponde con fatti concreti alla drammatica crisi generata dal coronavirus preparando un ponderoso piano di sostegno socio-economico con lo stanziamento di ben 604 milioni di euro. E’ un provvedimento di eccezionale portata che si aggiunge a quelli già adottati dal governo”. Così, in una nota il gruppo consiliare del Partito Democratico della Regione Campania. «In questo provvedimento sono previsti aiuti finanziari sia alle fasce più deboli della popolazione – aggiungono i consiglieri del Pd – sia a ogni settore produttivo della regione. Le misure proposte nel provvedimento sono frutto del  fondamentale lavoro di collaborazione del Pd. Tuttavia auspichiamo che prossimamente si possano definire nuove forme di intervento qualora l’emergenza si dovesse prolungare. Il Piano di sostegno socioeconomico in Campania – aggiungono i consiglieri del Pd – stanzia contributi per le famiglie con diversamente abili; alza le pensioni minime a 1000 euro per due mesi, aiuta imprese industriali, agricole, commerciali, artigianali; professionisti e lavoratori autonomi ad affrontare le difficoltà della crisi, non dimentica il settore del turismo duramente colpito. Ancora una volta, la giunta regionale dimostra con fatti oggettivi quanto l’amministrazione della Campania sia improntata alla concretezza. In queste settimane drammatiche – concludono i consiglieri del Pd – lasciamo a qualcun altro gli slogan vuoti e controproducenti».

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

9 COMMENTI

  1. E questa sarebbe la grande risposta???fate un conto di quante aziende, commercianti e tutte le altre attività che oggi sono obbligate a stare chiuse e vedete se e quanto prenderà ognuno di loro. X non parlare di chi purtroppo lavora in nero che qui in Campania è il 40% se non di più. Altro che grande piano, a conti fatti si distribuiranno spiccioli e nemmeno a tutti!

  2. Il lavoratore in nero non paga nemmeno le tasse cosa che probabilmente paghiamo io e te anche per lui…che dici…gli diamo anche una fetta di culo?

  3. Una fetta di culo sicuramente no, ma se fino ad ieri viveva oggi di certo non possiamo condannarlo a morire di fame! No. Ti pare?

  4. Qualsiasi cosa farà il Governo Centrale o la Regione Campania o il Comune di Salerno a favore dei cittadini sarà un atto dovuto e non dovremmo ringraziare nessuno.
    Cosa avrebbero dovuto fare?
    Loro continuano ad intascare stipendi ed indennità che gli paghiamo noi ed avrebbero dovuto lasciare i cittadini in balia di sé stessi?
    Quindi ripeto: non dobbiamo ringraziare nessuno!!!!
    Per essere apprezzati dovrebbero ridursi drasticamente anche i loro lauti compensi anziché fare solo propaganda dicendo “armiamoci ed andate”.

  5. in questo periodo nessuno parla di sprechi e burocrazia, i 2 problemi che se risolti potrebbero portare nelle casse dello stato miliardi.
    esistono centinaia di enti improduttivi, i così detti mangia soldi, comunità montane, doppioni di enti governativi, statali e regionali ( carrozzoni politici che nessuno ha il coraggio di eliminare) insomma migliaia di persone che rubano lo stipendio. Non licenziare i dipendenti ma utilizzarli in settori utili per i cittadini. speriamo che sia la volta buona

  6. Ok, permetti che però a me personalmente mi rode il culo se vedo in busta paga in corrispondenza della voce di trattenute “qualcosa” in più che magari andava a finire nelle mie tasche se anche lui avesse pagato le tasse? Parlo principalmente del libero “professionista” che si fa pagare in nero…per il lavoro dipendente che viene pagato in nero invece condannerei più l’imprenditore che a quel punto ha poco da lamentarsi se risulta irrisorio quello che lo stato gli riconosce in questo periodo se poi è irrisorio quello che garantisce al lavoratore che paga in nero in tempi normali..

  7. Gli sciacallini fasciosalvinioti non hanno mai respiro, sempre così impegnati.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.