Numeri da brividi a Pontecagnano: 13 contagiati, misure più rigide per Pasqua

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
4
Stampa
I numeri incominciano a spaventare: sono lievitati a 13 i positivi al coronavirus sul territorio di Pontecagnano Faiano. Anche un’anziana legata ad uno dei precedenti infetti – come scrive il quotidiano “Il Mattino” – è stata contagiata dal Covid-19. In vista del periodo pasquale, il sindaco Lanara  ha emesso un’ordinanza che inasprisce alcune misure legate al contenimento dell’epidemia fino al 14 aprile. Il provvedimento, nello specifico, riduce ad un massimo di due volte a settimana le uscite per la spesa e dispone la chiusura di negozi di generi alimentari e tabacchi nei giorni 12 e 13 aprile.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

4 COMMENTI

  1. I brividi li fate venire voi giornalai scrivendo articoli da ribrezzo. Se per 13 contagi Pontecagnano è da brividi, cosa deve dire la gente del cilento, o peggio i cittadini lombardi? Abbiate vergogna a scrivere titoli per fare visualizzazioni.

  2. Salve,
    sarebbe opportuno, a mio avviso, evitare toni allarmistici, ancor più quando non sono giustificati.
    In questo caso, scusatemi, ma non mi sembrano affatto giustificati.
    In Campania, una delle regioni col tasso di contagi più basso d’Italia, si hanno circa 5 contagi ogni 10000 persone. Pontecagnano ha 26000 abitanti, quindi il numero di 13 contagiati la porta in perfetta media col resto della regione.
    Magari l’enfasi poteva essere destinata alla restrizioni del sindaco, senza alzare i toni allarmistici.
    Un’ultima nota, mi aspetterei la firma in calce ad un articolo.

    Grazie,
    Saluti

  3. Questa mattina alle ore 11:30, in macchina, mentre mi recavo al lavoro (svolgo un lavoro di prima linea nel combattere questo male) percorrendo alcune vie del centro picentino, era come se fosse tutto normale, gente che passeggiava, chiacchierava davanti a quegli esercizi aperti, addirittura ho visto gente con i guanti ma senza mascherina, come se il virus si trasmettesse tramite le mani. Insomma da noi l’ignoranza e il menefreghismo va combattuto solo con le punizioni altrimenti il popolo non è in grado di capire, è come un bambino piccolo dove il genitore deve stargli sempre dietro per evitare che si faccia male da solo se non si agisce in questo modo allora possiamo rimetterci solo alla volontà dell’Altissimo affinché passi presto questa pandemia!

  4. Numeri da brividi… che paroloni! Facciamoci due conti, una città di 30 mila abitanti e parliamo di numeri da brividi. Sapete solo sparare titoloni per creare allarmismi e panico. E per essere letti. La pornografia di youporn sostituita dalla pornografia dei numeri (peraltro nemmeno spiegati in termini percentuali). Vere percentuali, ovviamente. Asintomatici? Portatori sani? Avete anche numeri su questi? Meno male che avete un buon numero di voyeur che vi segue. Ogni giorno ci deliziate con i bollettini della paura, anzi della vergogna. 3 contagiati, 8 guariti, 7 denunciati…

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.