“Prossima serie B a 21 o 22 squadre”: la soluzione dell’ex AD Milan Galliani

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
6
Stampa

“Vedo una Serie A a 22, e una B a 21 o 22 squadre”.  E’ la soluzione  – come scrive il quotidiano “Le Cronache” – proposta da Adriano galliani, ex amministratore delegato del Milan e  attuale direttore generale del Monza, per uscire dalla situazione di stallo e risolvere la questione campionati: “Manderei in Champions le prime quattro e credo sia impossibile far retrocedere delle squadre che non hanno finito il campionato. Io ero presidente di Lega nel 2004 quando ci fu il caso del Catania di Gaucci e finimmo per giocare una B a 24 quadre.. L’unico sistema per evitare anche contenziosi con sponsor, abbonati e pay tv è finire la stagione in sicurezza facendosi affiancare da una grande società di revisione che valuti ciascuna delle soluzioni.”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

6 COMMENTI

  1. addirittura? l’opposto di quello che dovrebbe essere, dato che molte squadre falliscono ogni anno.

  2. PER LA REGOLARITA’ E IL RISPETTO VERSO TUTTI I CAMPIONATI VANNO TERMINATI ANCHE A COSTO DI GIOCARE A DICEMBRE

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.