“Prossima serie B a 21 o 22 squadre”: la soluzione dell’ex AD Milan Galliani

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
6
Stampa

“Vedo una Serie A a 22, e una B a 21 o 22 squadre”.  E’ la soluzione  – come scrive il quotidiano “Le Cronache” – proposta da Adriano galliani, ex amministratore delegato del Milan e  attuale direttore generale del Monza, per uscire dalla situazione di stallo e risolvere la questione campionati: “Manderei in Champions le prime quattro e credo sia impossibile far retrocedere delle squadre che non hanno finito il campionato. Io ero presidente di Lega nel 2004 quando ci fu il caso del Catania di Gaucci e finimmo per giocare una B a 24 quadre.. L’unico sistema per evitare anche contenziosi con sponsor, abbonati e pay tv è finire la stagione in sicurezza facendosi affiancare da una grande società di revisione che valuti ciascuna delle soluzioni.”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

6 COMMENTI

  1. addirittura? l’opposto di quello che dovrebbe essere, dato che molte squadre falliscono ogni anno.

  2. PER LA REGOLARITA’ E IL RISPETTO VERSO TUTTI I CAMPIONATI VANNO TERMINATI ANCHE A COSTO DI GIOCARE A DICEMBRE

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.