Brasile, donna incinta affetta da Covid muore dopo il parto: salvo il bambino

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Tragedia in Brasile, dove una donna incinta di 33 anni è morta a causa del Coronavirus. Tuttavia, i medici sono riusciti a farle un taglio cesareo d’urgenza prima che le sue condizioni peggiorassero e a salvare il suo bambino. Viviane Albuquerque, questo il nome della giovane vittima, era arrivata alla 32esima settimana di gestazione quando è stata trovata positiva al Covid-19.

Aveva manifestato i primi sintomi alla fine del mese scorso, aveva una lieve influenza, raffreddore, tosse e difficoltà respiratorie. Ricoverata per l’aggravarsi delle sue condizioni il 28 marzo scorso all’ospedale Unimed nella città di Recife, capitale dello Stato del Pernambuco, è stata sottoposta a tampone, che ha dato esito positivo, e poi trasferita nel reparto di terapia intensiva due giorni dopo.

Le era stata anche data della clorochina, che pareva stesse avendo qualche effetto sul suo corpo. Ma la situazione è rapidamente precipitata e il 3 aprile è stata intubata prima di essere portata in sala operatoria. Il bimbo che portava in grembo è stato fatto nascere sabato 4 aprile, ma la sua mamma non si è mai ripresa, non ce l’ha fatta ed è deceduta il giorno successivo.

Il papà del piccolo, Erik Silva, ha fatto sapere alla stampa locale che il piccolo è attualmente ricoverato in terapia intensiva, che le sue condizioni sono gravi ma stabili. Il quotidiano locale Folha de Pernambuco riferisce che il bambino pesava poco più di chilogrammi al momento della nascita e che avrebbe anche subito un arresto cardiaco.

“Viviane era una persona molto laboriosa – ha detto il suo compagno -, si impegnava in tutto ed entro fine anno si sarebbe anche laureata in giurisprudenza. Era una persona eccellente, stavamo insieme da quattro anni”.

L’ospedale in una nota ha confermato che il neonato sta ricevendo tutte le cure necessarie dall’equipe medica che lo assiste continuamente. Viviane lascia altre due figlie, una coppia di gemelline di 5 anni avute dall’ex marito e che non hanno potuto neanche darle un ultimo saluto, per via della quarantena. Sotto choc la sua famiglia, che non riesce a capire come e dove possa aver contratto il virus.

continua su: https://www.fanpage.it/esteri/incinta-a-33-anni-muore-per-coronavirus-il-giorno-dopo-aver-dato-alla-luce-il-suo-bambino/
https://www.fanpage.it/

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.