Casciello (FI): Medicina, ammissione libera e più borse di studio per i laureati.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
12
Stampa
“Libera ammissione alla facoltà di Medicina con verifica e conferma dopo il primo anno, esonero di un anno delle tasse universitarie per gli studenti fuori sede impossibilitati a pagare i fitti, affrontare e risolvere il problema del gap delle Università del Sud che perdono 120 docenti l’anno impoverendo la proposta formativa. Sono alcune delle richieste che ho avanzato nell’audizione con il ministro dell’Università e della Ricerca, Gaetano Manfredi, rese ancor più urgenti in tempi d’emergenza Covid-19”. Lo afferma l’onorevole Gigi Casciello, deputato di Forza Italia, componente della Commissione Cultura alla Camera e tra i fondatori dell’Associazione Voce Libera.
“Cruciale è anche la questione delle borse di specializzazione per i laureati in Medicina. Perché in Italia non mancano medici, bensì specialisti. E le borse messe a disposizione negli ultimi anni non sono state sufficienti a formare tutti i medici. Per questo ho chiesto di aumentarle ulteriormente: neppure 5mila in più sono sufficienti, perché cresce anche il numero dei candidati e in Italia c’è urgente bisogno di specialisti. Questo il Covid-19 deve avercelo già insegnato”, conclude l’onorevole Casciello.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

12 COMMENTI

  1. FINALMENTE UNA PROPOSTA SENSATA. ..ABBIAMO UNA SCARSITA’ DI MEDICI E GUARDA CASO GLI UNIVERSITARI SI OPPONGONO SEMPRE … PER NON PERDERE IL POTERE…
    ACCESSO LIBERO !!!!

  2. Proposta completamente isensata.In passato con l’accesso libero alla facoltà di medicina si laureavano masse di medici mediocri e impreparati.Oggi con il numero di accessi programmati c’è una selezione ferrea o vali o resti fuori,infatti la qualità dei medici oggi è molto migliorata a beneficio del’utenza e dei malati.NO ACCESSO LIBERO che produce solo medici massificati e impreparati.

  3. Non state a sentire il medico appartenente alla casta, sicuramente figlio di qualche altro medico.
    Ho seguito diversi corsi con la mia ragazza (lei finiva medicina, mentre io mi specializzavo in biologia). Imbarazzante il livello di impreparazione di molti di loro. I raccomandati e gli impreparati esistono sia con che senza il test di ammissione.

  4. per il nordista…

    devi essere un ragazzino …altrimenti non avresti il coraggio di paragonarti a colleghi della mia eta’ .Noi veniamo da scrivici e competenze che i poverini di oggi non immagino nemmeno, non per niente attualmente i nostri atenei sono in fondo alla classifica internazionale. prima di dire stupidate.. studiate.

  5. Per 13:19
    Sono un medico che si sta specializzando al nord in Cardiologia e non sono ancora specializzato.Non sono figlio di medico,provengo da una famiglia molto umile del Cilento.Vi posso assicurare che con i test di ammissione alla facoltà di medicina e quasi impossibile entrare con raccomandazioni,infatti molti figli di papà e mammà non superano il test,o sei preparato o stai fuori dal gioco.Questo ha permesso una forte selezione meritocratica a vantaggio del paziente e di chi crede veramente di fare il medico.

  6. per il nordista…

    hai visto come ti ho immediatamente inquadrato collega? ..studia ..impegnati… ci vogliono anni per dichiarare di essere medico con la M maiuscola. impara l’umiltà, comunque non e’ successo niente, sei giovane e si perdonano le intemperanze

  7. x Medico laureato e forse specializzato negli anni 80
    Sicuramente lei è inquadrato in un contesto di mediocrità e arroganza dovuta sicuramente alla sua formazione vecchia e trombata. La comprendo alla sua veneranda età si è smemorati e si dicono sciocchezze.Personalmente non mi sento uguale a voi degli anni 80,io sono io e noi medici della nuova generazione dell’accesso al numero chiuso siamo più ambiziosi e meritocratici.
    NO ALL’ACCESSO LIBERO ALLA FACOLTà DI MEDICINA

  8. Ma vat cocc!
    Forse ora capisci. Sei solo un galletto, altro che famiglia umile.
    I medici di oggi se la tirano come se non ci fosse un domani.
    Un buon 80% pensa solo a come spendere il lauto stipendio tra barche, viaggi, donne e seconde case.
    Ne conosco a vagonate di medici come te.

  9. Da medico laureato e specializzato negli anni 80 devo ammettere che, salvo doverose eccezioni legate a impegno personale, la formazione degli studenti e specializzandi attuali è sicuramente migliore rispetto alla pletora degli studenti in medicina anni 70-80, mortificati da lezioni improponibili e assenza di frequenza in laboratori e corsia.
    Lo verifico ogni giorno da medico ospedaliero e tutor di giovani specializzandi in gamba e preparati, grazie anche allo studio e alla dura selezione che hanno affrontato nel loro percorso universitario.
    Ovviamente l’esperienza professionale è fondamentale per far diventare un laureato un bravo medico ma il resto sono chiacchiere da politici.

  10. per il ..nordista..

    l’ambizione è una forza propulsiva importante, ma vede caro giovane ragazzotto, puo’ battere i piedi quanto vuole qui sulla sua leonina tastiera, sta il fatto che è dovuto emigrare con la valigia di cartone a milano come hanno fatto i nostri genitori che abbiamo nel cuore. Vede il mantenimento del numero chiuso è il Nostro vantaggio, è il vantaggio della classe medica anni 80.. a me non interessa mantenere i privilegi di casta, ho sposato la mia professione per amore, ma penso siano parole ostiche alle orecchie di un giocatore di playstation.. se ne accorgerà’ quando uno dell’80 sarà il suo capo alla fine del suo percorso formativo, le liscerà’ il “pelo” mi creda. Si prepari a ciò’..e non dimentichi le mie parole.

  11. X un Medico serio

    Grazie per il suo intervento,molto riflessivo,realista e obiettivo.Grazie

  12. Onorevole la ringrazio di portare avanti il sogno di quanti di noi vorrebbero diventare medici. Ottima l’idea del consuntivo a fine del primo anno.
    siamo fiduciosi nel suo impegno per noi tutti, al di fuori dell’egoismo di tanti.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.