Nell’Agro il sindaco Torquato alza la voce: “Più controlli all’Umberto I”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Nell’Agro non si placano le polemiche scatenate dal boom di infetti dei giorni scorsi, tutti in qualche modo riconducibili al ceppo di contagio che si è sviluppato nel reparto di chirurgia dell’ospedale “Umberto I”. Il sindaco di Nocera Inferiore Manlio Torquato – come scrive il quotidiano “Il Mattino” – ha  indirizzato ieri mattina ai vertici dell’Asl e al presidente della Regione De Luca  una nota rimarca la necessità di un intervento urgente, non più procrastinabile. «Bisogna provvedere subito ed efficacemente affinché il presidio non diventi luogo di infezione anziché di cura. C’è bisogno anche di un adeguato controllo su come i responsabili di reparto e il personale gestiscono l’accesso di visitatori e pazienti».

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.