Alessia Ferrante morta a 37 anni durante chirurgia plastica. Figlia ex calciatore Avellino

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
2
Stampa
Un malore durante un intervento di chirurgia plastica, una liposuzione alle cosce, è costato la vita ad Alessia Ferrante. 37enne di Bisceglie, influencer, era la figlia del calciatore professionista Lorenzo Ferrante, due campionati di Serie A dal 1979 al 1981 con l’Avellino. La tragedia si è consumata nel primo pomeriggio di venerdì 10 aprile in un poliambulatorio privato di Monopoli. La donna sarebbe andata in arresto cardiaco subito dopo la somministrazione dell’anestesia. La Procura di Bari ha aperto un’inchiesta. Il titolare del poliambulatorio è formalmente indagato per omicidio colposo. Secondo quanto ricostruito, è stato lui a chiamare i soccorsi. Quando l’ambulanza è arrivata gli addetti del 118 hanno tentato invano manovre rianimatorie. Il pm di turno, Gaetano de Bari, nelle prossime ore disporrà l’autopsia. I Carabinieri della compagnia locale hanno sequestrato alcune attrezzature della clinica con l’obiettivo di ricostruire e accertare cosa sia accaduto venerdì pomeriggio. La salma della 37enne biscegliese è stata trasportata nel cimitero di contrada Santo Spirito a Monopoli, a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Alessia Ferrante si è sentita male dopo l’anestesia
Stando a quanto accertato finora, Alessia Ferrante, influencer nel campo dell’estetica con 106 mila follower su Instagram,  si sarebbe dovuta sottoporre, in anestesia locale, ad un intervento di asportazione di tessuto adiposo dalle gambe. Immediatamente dopo la somministrazione del farmaco anestetico, si è però sentita male. Pare che già in passato si fosse sottoposta ad altri interventi di chirurgia plastica in altri studi medici, mentre l’ultimo, risalente all’ottobre 2019, era stato eseguito nel poliambulatorio di Monopoli.

www.fanpage.it/attualita

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

2 COMMENTI

  1. la tragedia per queste cose è dietro l’angolo e chi lo fa’ lo sa’ a che va’ incontro,quindi passiamo ad altro

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.