Campania: nuova ordinanza per apertura cantieri e commercio dal 3 maggio. I dettagli

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
16
Stampa
Si trasmette in allegato l’Ordinanza n.32 del 12 aprile 2020, firmata dal Presidente Vincenzo De Luca, che contiene ulteriori misure per la prevenzione e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19.

L’ordinanza proroga le precedenti ordinanze, allineandole alle indicazioni nazionali, fino al prossimo 3 maggio, e inserisce nuove prescrizioni per i cantieri e il commercio. Ecco in sintesi la parte ordinativa:

Per i cantieri

– E’ sospesa l’attività dei cantieri edili su committenza privata, fatti salvi – limitatamente alle attività consentite dalla vigente disciplina nazionale – gli interventi urgenti strettamente necessari a garantire la sicurezza o la funzionalità degli immobili, l’adeguamento di immobili a destinazione sanitaria finalizzati allo svolgimento di terapie mediche durante il periodo emergenziale, gli interventi di manutenzione finalizzati ad assicurare la funzionalità di servizi essenziali, il ripristino della messa in sicurezza dei cantieri, ove necessario, e in ogni caso con obbligo di adozione dei dispositivi di protezione individuale da parte del personale impiegato e delle ulteriori misure precauzionali previste dalla disciplina vigente;

– Per i lavori a committenza pubblica, fatti salvi l’avvio e la prosecuzione di quelli concernenti le reti di pubblica utilità e l’edilizia sanitaria nonchè degli interventi volti ad assicurare la messa in sicurezza e la funzionalità degli immobili, le stazioni appaltanti, sempre limitatamente alle attività consentite dalla vigente disciplina nazionale, valutano la differibilità delle singole lavorazioni o interventi in corso ovvero programmati.

Per il commercio

1) il commercio al dettaglio di articoli di carta, cartone, articoli di cartoleria e libri è sospeso, ad eccezione di quello già esercitato nelle edicole, negli ipermercati e nei supermercati, nelle tabaccherie, nonché dalla grande distribuzione multimediale e via internet;

2) il commercio al dettaglio di vestiti per bambini e neonati è consentito nelle mattinate del martedì e del venerdì con orario 8,00-14,00. Nella settimana del 1 maggio 2020, l’apertura è consentita nelle mattinate del martedì e del giovedì, secondo l’orario sopra indicato.

CLICCA QUI PER L’ORDINANZA COMPLETA

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

16 COMMENTI

  1. non capisco librerie aperte negozi per bambini ecc, ma tutti gli altri??? lo sapere che venerdì il mio istruttore di palestra si è ritrovato una bolletta del gas da 900 euro??? ed ha il contatore staccato da un mese , ma insomma voglio capire l’ordinanza ma perchè non bloccano tutti i pagamenti delle attività chiuse??? anzi non dovete bloccarle ma CANCELLARLE non voglio manco sentire che si pagano più avanti o a scaglioni , con le attività chiuse per via di un’ordinanza emessa dallo stato è stesso stato che deve provvedere finchè non riaprono.
    Certo probabilmente ho chiesto la luna ma almeno esprimo il mio pensiero.

  2. e gli altri a casa a morire di fame
    Andrà tutto bene in mutande però con la gente che si suicida.

  3. Sempre la sparata da superuomo che deve aumentare le dosi del governo. Sostanzialmente il 4 maggio io sarò privo di internet e tv perché esco e basta

  4. Sono d’accordo … si sta esagerando.
    Protezioni individuali e distanze..ma vietare ponti 25 aprile e primo maggio.

  5. in molti la fate facile, senza pensare che si muore per questo virus. Dovete provarlo per capire??

  6. Questi del governo centrale e quelli della Regione Campania fanno i belli con il culetto degli altri.
    Per farsi veramente credere dovrebbe fare un decreto che abbassi i loro compensi, indennità e diarie, mettere in cassa integrazione anche i dipendenti pubblici che guadagnano oltre una certa cifra (che paghiamo tutti noi).
    Per loro non è cambiato nulla ed il coronavirus potrebbe durare in eterno.
    Altro che chiacchiere e fumogeni accesi……..

  7. Lo sceriffo si deve mettere sempre un gradino sopra!
    Ma lo stipendio suo e del bamboccio se lo prendono a pezzettini dalle 8 alle 14???

  8. Signori… Andateci piano. Io capisco la voglia di uscire. Ma capite una cosa…. Questo virus è subdolo e “Altamente” contagioso. Ancora milioni di Italiani sono infetti, ed anche se c’è una riduzione rispetto a gg. fa, sono ancora migliaia i nuovi positivi, quotidianamente. Dovete capire che se si impenna di nuovo l’epidemia, lo farà con u a forza ancora maggiore di prima. E poi si… Che resterete in casa per un Anno…

  9. il tuo istruttore lo ha consumato il gas quando stava aperto e incassava? E perchè non dovrebbe pagare la bolletta?

  10. Guarda non so a quale. Mese si riferisce la bolletta, cmq la mia era solo una costatazione per dire che gli imprenditori che nn lavorano stanno pagando tutto anche in questo mese di chiusura quindi ritengo giusto bloccare i pagamenti delle attività chiuse tutto qua.

  11. Certo che devono venire a chiuderti, anzi se mi dici dove hai l attività li chiamo stesso io. Qua tutti abbiamo famiglia e figli e molti come te non stanno lavorando. Gente come te dovrebbe ammalarsi e finire intubata per capire che poi coi soldi non ci farai più niente.

  12. Pecore 🐑🐑🐑 il vostro padrone deluca ve lo sta mettendo….su su …..tra poco morirete di fame. Che bello vedere le citta con le serrande chiuse.

  13. de luca se ne fotte!! perchè nelle altre regioni del centrosud che hanno gli stessi (o anche meno) contagi di noi le consegne a domicilio sono consentite?!? perchè deve sempre distinguersi e fare il capopopolo invece dell’amministratore?!? e secondo molti di voi scenziati il merito dei “pochi” contagi è suo e non delle misure restrittive del governo?!? e perchè il “suo” esercito se lo tiene solo a napoli?!? perchè a salerno i posti di blocco vengono fatti (ogni tanto) alle 16 quando in giro non c’è quasi nessuno e non invece la mattina quando (almeno vedo a torrione) c’è un viavai quasi continuo di auto e moto?!? ps pasqua e pasquetta non si è visto nessuno fermare un’auto!!

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.