Eboli: sottoscritto un nuovo atto di assegnazione in area PIP: concessi 6 lotti

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Circa un milione di euro incassati attraverso l’assegnazione di 6 lotti in area PIP. L’atto è stato sottoscritto questa mattina, alla presenza del segretario comunale di Eboli, perfezionando così l’assegnazione dei lotti e l’entrata per il Comune. Un lavoro incessante, quello svolto dal settore attività produttive, che garantisce risanamento dell’area, rilancio di economia, occupazione, investimenti e nuove risorse alle casse comunali per garantire sempre più servizi ai cittadini.

«Con l’assegnazione di 6 lotti da utilizzare per le attività di logistica ad un’azienda di Eboli, la Trasporti Veicoli Mediterraneo (TVM) della famiglia Margarella, supportati dal loro tecnico ing. Franco Siani – ricorda il sindaco di Eboli, Massimo Cariello -, il Comune ha incassato un milione di euro, oltre agli oneri dovuti.

Si tratta di un risultato raggiunto, in un momento di grandissima difficoltà a causa dell’emergenza sanitaria, grazie all’eccellente lavoro svolto dal dirigente Francesco Mandia, affiancato dai dirigenti Marmora e Iorio, che stanno moltiplicando gli sforzi per garantire al territorio servizi indispensabili alla crescita, all’occupazione e all’economia».

Anche in questo caso si tratta di un’assegnazione di lotti aggiudicati attraverso bando pubblico, una procedura ordinaria dell’amministrazione Cariello che segue i canali della trasparenza e della garanzia per l’interesse comune. Una procedura che, con il superamento dell’articolo 17 che prevedeva le assegnazioni extra bando, assicura la massima trasparenza nelle assegnazioni e punta al rilancio produttivo di Eboli e dell’intera Piana del Sele.

«Un risultato straordinario – commenta il presidente della commissione comunale per le attività produttive, Cosimo Naponiello – raggiunto grazie all’immane lavoro del gruppo comunale coordinato dal dirigente Francesco Mandia, con il supporto dei dirigenti Marmora e Iorio, che indicano come la macchina comunale, pur in un momento emergenziale, non si ferma, grazie all’impegno di dirigenti appassionati e di collaboratori validi».

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.