Liquidità, bonus e Cig: tante promesse, nessun soldo. E le banche frenano

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
C’è tanta delusione, dal momento che finora le misure a sostegno dell’economia e delle famiglie, annunciate dal governo, non hanno portato un soldo nelle tasche degli italiani. A denunciare questa situazione – come scrive il quotidiano “Il Mattino” – è Giorgio Merletti, presidente di Confartigianato: «Se tu gli prometti i soldi, dai 600 euro alla cassa integrazione in deroga, e poi dopo un mese ancora non glieli dai… E se annunci la liquidità immediata per le piccole e medie aziende e poi si scopre che tanto immediata non sarà… Beh, come vuole che si sentano i piccoli artigiani, e non solo loro?». E aggiunge: «Guardate anche quello che già sta succedendo sulla storia dei 25mila euro per le piccole aziende. Le banche hanno già messo le mani avanti».

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.