Regione Campania, De Luca prepara piano per Fase 2

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
12
Stampa
E’ in preparazione un Piano regionale di controlli e di test di verifica del contagio in Campania, in vista dell’avvio ormai prossimo delle attività produttive.
Intanto è stato pubblicato un bando che scade domani per raccogliere adesioni di altri laboratori disponibili e adeguati. Nel Piano regionale che sarà definito nella giornata di domani saranno infatti impegnati laboratori pubblici, laboratori privati e tutte le risorse organizzative disponibili.

In queste ore si sta lavorando a reperire tutte le forniture di laboratorio necessarie, a cominciare dai reagenti indispensabili per processare i tamponi, e oggi quasi scomparsi nel nostro Paese.

Intanto giovedì ci sarà il primo incontro tra task force e Associazione Costruttori, operatori balneari e della cantieristica, per definire un protocollo di sicurezza in vista della Fase 2.
Nei prossimi giorni ci saranno incontri di merito anche con altre categorie.​

PIANO SOCIO ECONOMICO DELLA REGIONE: PUBBLICATO IL BANDO PER LE IMPRESE. E’ stato pubblicato stasera sul Burc il bando destinato alle imprese nell’ambito delle misure di sostegno previste dal Piano Socio Economico della Regione Campania. Nella giornata di domani sarà pubblicato il bando per i professionisti.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

12 COMMENTI

  1. Solo fuffa … hai fallito politicamente … ha ragione Cacciari … puoi fare lo sceriffo quanto vuoi … ti abbiamo capito …

  2. a me pare che questo blocco sia una ottima copertura per il finto aumento di posti in ospedale in campania. Gente che non si cura perchè non puo uscire di casa, gente che aveva visite che sono state rimandate, gente multata mentre andava a fare visite anche oncologiche… AUGURO a tutti quelli che sostengono questi metodi e questa politica di provare anch’essi l’ebbrezza di vedersi spostare a data ingognita una visita oncologica.. poi ne riparliamo. Se poi la politica ci vuole chiarire anche cosa stanno facendo in giro per le citta e montagne, tanto da proibirci ci uscire da SOLI a 50m di distanza dagli altri, forse farebbero una cosa buona, ma forse è un segreto troppo grande? troveremo la sorpresa all’uscita? esperimenti? o cosa? perchè questa storia dello stare a casa non sta in piedi: se il criterio è la DISTANZA allora dovrebbero essere consentite decine di attività, come quella sportiva da soli.. e invece.. è ovvio che ci sono altri motivi e la gente si fa domande (pecore a parte). Ah vado a mangiare a casa sua quest’anno? visto che ho perso il lavoro stagionale.. se posso scegliere tra morire di fame e in carcere senza motivo, o di virusfintomortale, io scelgo il secondo ed esco. ATTENZIONE ALLA FAME, la gente non vi sopporta più lo capite?

  3. Meno male che c’è Vincenzo!
    Ricordatevi alle elezioni come ci ha trattato il presidente della regione precedente.
    Ha danneggiato Salerno e una parte della provincia.

  4. Vergognoso fare politica sulla pelle delle persone , la scuola di pensiero eretta da Salvini fa breccia.
    Fortunatamente solo nei co…ni!

  5. Cicciabella, parli dei governatori che hanno riversato le mancanze e i tagli alla sanità su presunte e per nulla dimostrate responsabilità dei cittadini? magari di quelli che vanno a correre, da soli, al mattino alle 6 prima di andare al lavoro? Se parli di loro hai ragione! brava!
    Ancora non avete capito il grande inganno dietro questo virus, eppure basterebbe leggere i numeri ufficiali, e pure ascoltare le decine di medici e professori che nel mondo criticano queste chiusure, per non parlare dell’INCOSTITUZIONALITA di questi decreti, le cui sanzioni possono essere annullate in due minuti facendo un ricorso. Sentite cosa dicono illustri giuristi, come ad esempio il prof.Cassese ex pres.della CorteCostituzionale o alcuni ordini degli avvocati, in italia e in sede europea

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.