Coronavirus: Jogging lontano da casa, verso l’ok dopo il 4 maggio. Ma in Campania….

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
14
Stampa
Palestre chiuse ma sport all’aperto e jogging consentiti anche lontano da casa. E’ una delle misure allo studio del governo in vista del 4 maggio. “Dobbiamo dare maggiore libertà di movimento ai cittadini e la soluzione possibile è questa considerando anche il senso di responsabilità delle persone”, spiega il sottosegretario Pierpaolo Sileri. Potrebbe esserci anche, come anticipato agli sportivi dal ministro Vincenzo Spadafora, il via libera agli allenamenti individuali degli atleti, purché in condizioni di sicurezza.

La scelta se consentire di allontanarsi da casa anche per fare jogging spetterà al governo anche in base all’andamento dell’epidemia. Ma Pierpaolo Sileri anticipa una riflessione in corso. Consentire di fare sport all’aperto, come la corsa, a livello individuale, sarebbe anche il modo per non privare le persone delle possibilità di fare attività fisica, visto che è difficile che le palestre possano riaprire in tempi brevi. Comunque, viene spiegato, si chiederà ai cittadini responsabilità nel rispettare le regole e le distanze prescritte per evitare i rischi di contagio. Quanto agli allenamenti degli atleti, in una lettera inviata il 10 aprile al mondo dello sport, il ministro Vincenzo Spadafora scriveva: “Vi prego di voler attivare le Federazioni e gli altri soggetti del sistema sportivo affinché la ripresa degli allenamenti e delle attività avvenga, presumibilmente dal 4 maggio, nel più rigoroso rispetto delle prescrizioni di sicurezza che saranno individuate d’intesa con le autorità sanitarie e gli organismi scientifici”. Ovviamente in Campania, come accaduto con le riaperture delle librerie, il Governatore De Luca potrebbe prorogare i divieti

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

14 COMMENTI

  1. Articolo incompleto visto che il titolo termina con “Ma in Campania…”. È un titolo esca o una dimenticanza visto che ci interesserebbe sapere cosa farà il “Bastian contrario” De Luca

  2. Personalmente dopo il 4 maggio andrò a correre, ignorerò ogni eventuale ordinanza regionale.

  3. Le manie di protagonismo del RE sicuramente porteranno a conclusioni opposte……..De luca non ti sbattere più che a Pierino NUN U VUTAMM

  4. x il frustrato salernitano: peccato che le forze dell’ordine non possano spararti e gambizzarti. Faccio sempre più fatica ad accettare il fatto che gente come te viva sul mio stesso pianeta e respiri la mia stessa aria. Magari ti ammali e ti intubano così il problema dell’aria lo risolviamo

  5. La situazione già é complessa poi uno ha la sfortuna di vivere nel 4 Reich di De Luca … voglia di vivere portami via!!

  6. Fa bene De Luca a tenerci in casa e farci uscire solo per comprovate esigenze lavorative o di prima necessità….si deve stare a casa per ora ….. il virus 🦠 non è andato via sta soltanto cadendo a terra poiché al momento non trova dove attaccare …. aspettiamo con fiducia ne vale la pena…..

  7. Adirato sei un’idiota, statti tu a casa. Mi raccomando, esci solo fuori il bacone e mettiti la mascherina pure per andare in bagno. Il 4 maggio tutti a mare e tutti a correre.

  8. Invito tutti i lettori ad ignorare eventuali disposizioni regionali se eccessivamente restrittive. Andare a fare una passeggiata, da soli, con la mascherina e in strade non affollate non deve e non può essere vietato. Se lo faremo in tanti non c’è posto di blcoco che tenga. I frustrati che non sono d’accordo rimanessero a casina e non rompessero le balle al prossimo, se volete vi metto per iscritto che in caso di malattia rinuncio all’ospedalizzazione, tanto qua vi ammalerete voi, se non di virus di fegato grosso. ORA BASTA

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.