“Ospedale poco sicuro”: rivolta sanitari a Sarno, Canfora s’appella all’Asl

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
I sanitari sono in rivolta a Sarno. Sono in tanti – come scrive il quotidiano “Il Mattino” a lanciare un allarme, che tuttavia non viene colto: c’è poca protezione, troppa confusione e lacune per il percorso covid. «L’ospedale ormai è un posto poco sicuro – ha spiegato Ciro Palumbo, infermiere di Sarno – solo con il senso del dovere del personale sanitario si riescono a limitare i danni. L’episodio di quattro pazienti in pronto soccorso, sospetti di essere positivi al covid-19, ha messo a nudo tutti i problemi gestionali che da tempo stiamo denunciando». Il sindaco, Giuseppe Canfora, dal canto suo, ha inviato una nuova nota alla direzione generale dell’Asl ed alla direzione sanitaria presidiale per chiedere un intervento immediato che garantisca sicurezza.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.