Consegna tablet ad alunni Secondo Circolo Mercato San Severino

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Il Secondo Circolo di Mercato San Severino, con l’ausilio della protezione Civile, consegna materiale informatico agli alunni, per una scuola sempre più vicina ai propri bambini. Lunedì 20 aprile alle ore 10.00 la consegna da parte del Dirigente scolastico Anna Buonoconto e del D.S.G.A Anna Notaro, di tablet alle famiglie, fondamentali per la didattica a distanza, un modo per abbattere la lontananza in questo periodo di classi virtuali. L’iniziativa vuole favorire il collegamento con i bambini che hanno avuto difficoltà nel collegarsi alle attività didattiche, per non lasciare indietro nessuno. «La didattica a distanza – sottolinea il Dirigente Buonoconto – rappresenta una sfida per la scuola. Il 4 marzo, al suono della campanella, nessuno avrebbe immaginato che la scuola non avrebbe riaperto le sue porte. Abbiamo vissuto un momento di smarrimento sia  i bambini che il personale scolastico. Ho contattato subito i docenti che si sono immediatamente attivati affinché gli alunni potessero proseguire nell’ambito del processo formativo. Nell’arco di una settimana abbiamo attivato una piattaforma e-learning con Padlet, sia per la scuola dell’Infanzia che per la scuola Primaria. Qui sono state presentate attività affinché i bambini potessero fruire di un ambiente il più possibile vicino a quello della classe ». Una nuova modalità di contatto tra scuola e alunni che il Secondo Circolo ha voluto organizzare mettendo a disposizione il materiale su piattaforme digitali sempre disponibili alle famiglie, evitando lezioni sincrone, proprio per poter garantire a tutti il diritto allo studio, pensando alle reali esigenze delle famiglie. «Abbiamo optato per lezioni asincrone – continua Anna Buonoconto – perché le necessità delle famiglie sono differenti, molti genitori sono impegnati in smart working, altri impegnati in turni di lavoro. E’ stato naturale, di fronte ad una fascia di età che va dai 3 ai 10 anni, venire incontro alle esigenze di tutti. Ogni bambino, accedendo all’aria e-learning, può avere il supporto del genitore quando è presente in casa. Stiamo pensando di creare dei momenti di incontro virtuale tra alunni e docenti,  per poter ricreare l’ambiente di socializzazione che si ha in una classe». Una scuola che si riorganizza e che da questa situazione, come afferma la Dirigente,  ha tratto anche nuove prospettive. «La didattica a distanza ha aperto nuovi scenari, stiamo pensando infatti di proseguire, anche in seguito alla riapertura della scuola, con momenti legati alla tecnologia, in quanto i bambini stanno acquisendo  nuove competenze, così come i docenti stanno sperimentando nuove metodologie didattiche». Anche i docenti hanno dovuto rinnovarsi, trovando nuove strategie a distanza, per arrivare ai propri alunni con materiali di tipo tecnologico. «Grande senso di responsabilità devo riconoscere ai nostri docenti – sottolinea la Dirigente – che di fronte a questa sfida hanno accettato, mettendosi in gioco, costruendo lezioni con metodologie diverse.  C’è stato un processo di crescita, con una grande cooperazione tra i colleghi. I risultati possono essere proficui solo se ognuno contribuisce con quello che meglio riesce a dare». Una scuola che non ha più le voci dei propri alunni, ma che continua a camminare con forza e passione. «Siamo tutti nella stessa tempesta, ma stiamo facendo squadra cercando di navigare e chi ha braccia più possenti, deve essere in grado di portare con sé chi è più debole e più in difficoltà».

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.