Fasano (FI): «Governo adotti misure per contenere i cinghiali e salvare i raccolti»

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
5
Stampa
«Il Governo adotti misure urgenti per il contenimento della popolazione dei cinghiali e dei numerosi selvatici che stanno provocando danni ai raccolti». A chiederlo è il deputato salernitano di Forza Italia, Enzo Fasano che, insieme a tutti i componenti azzurri della Commissione Agricoltura, ha presentato un ordine del giorno sottoscritto anche dai parlamentari Anna Lisa Baroni, Raffaele Nevi, Maria Spena, Paolo Russo, Roberto Caon e Sandra Savino. Il problema, infatti, è molto sentito anche in provincia di Salerno.

«Le misure di contenimento hanno avuto come effetto anche quello di ridurre la presenza umana nelle campagne – si legge nell’ordine del giorno – : con gli italiani costretti nelle case e le forze dell’ordine impegnate nei controlli stradali per la quarantena, gli animali selvatici hanno preso possesso del territorio e si sono spinti anche nei centri abitati con segnalazioni nei paesi e nelle grandi città, oltre che nelle aree coltivate”.

“I raccolti sono facile preda di oltre 2 milioni di cinghiali e altri selvatici dannosi che si moltiplicano senza freni scorrazzando liberamente nei terreni coltivati con gravi danni a semine, foraggi, frutta, ortaggi, vigneti e minacciando gli animali della fattoria.

Si stimano danni per oltre 200 milioni di euro ai raccolti con effetti anche sulla stabilità dei prezzi e a preoccupare sono anche i rischi per la salute provocati dalla diffusione di malattie come la peste suina. I virologi parlano di rischio di effetto domino se la peste suina, in particolare, ma anche altre patologie passassero in Italia dagli animali selvatici a quelli allevati».

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

5 COMMENTI

  1. A me questa richiesta mi puzza a vecchio uomo di mezza età che annoiato il fine settimana per sentrire un minimo di adrenalina se ne va in cmapagna con il suo fucile e gli amichetti a bere come le bestie e a spare ad degli animali a caso. Nel 2020 ancora no sono state adottate delle misure di sicurezza per i campi? gli animali selvaggi sono una minaccia? Siete peggio dei cittadini bifolchi di Springfield! Fasano Faggiano con il fucile in mano! (con tutto rispetto per i faggiani)

  2. E’ una vecchia battaglia fatta da Franco brusco (ex Parlamentare) , addirittura con una proposta di Legge per l’ampliamento delle aree venatorie nei Parchi Nazionali. Potreste riprendere le iniziative di chi le ha fatte prima di voi, queste battaglie e non copiare soltanto.

  3. Se ce ne sono in eccesso allora gli abbattimenti vengano affidati a guardie forestali addestrate per questo. Sicuramente non a imbecilli sparapasseri con il doppiettone.

  4. Basta che li tolgono falla strada, a s.eustachio zona chiesa nuova è 1 anno che invochiamo provvedimenti, e diverse volte li troviamo in strada a rovistare nella spazzatura

  5. quale Governo invoca Fasano, visto che, la faccenda, è di competenza prettamente regionale?

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.