“Il tricolore sui balconi per la Liberazione”: mobilitazione social per il 25 aprile

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
8
Stampa
Non si contano più gli inviti, soprattutto via social, alla mobilitazione generale per festeggiare l’ormai imminente ricorrenza del 25 aprile. Sabato, infatti, ricorre il 75esimo anniversario della Resistenza, una data che capita in un momento particolare delle nostre vite alle prese con il dramma del Coronavirus. Per la Festa della Liberazione – da più parti – si chiede la collaborazione di tutti i cittadini italiani a fare un atto simbolico: l’esposizione del tricolore alle nostre finestre e ai nostri balconi. E’ un’occasione, specie in questa fase in cui bisogna osservare forzatamente una sorta di quarantena a casa, di condividere insieme una giornata storica per la conquista delle nostre libertà individuali e collettive ottenute da pochi ma per tutti.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

8 COMMENTI

  1. con l’esposizione della bandiera italiana, sarebbe bello che il popolo italiano si convincesse a comprare italiano dalle cose più insignificanti alle più costose ,daremmo una lezione di comportamento all’europa tutta, germania in primis, ed in poco tempo avremmo altri posti di lavoro e ci risolleveremo economicamente.

  2. Quest’anno tutti i turisti anche dal Nord, Vacanze Italiane al Sud e Patriottiche

  3. Ho esposto la bandiera italiana sin dal primo giorno.
    Sia come invito all’unità in questo momento così difficile, sia come polemica con tutti quelli che si ricordano della bandiera italiana solo in occasione dei mondiali di calcio.
    Dopo di me diversi vicini hanno fatto lo stesso.
    Vedremo quanti altri si faranno avanti in occasione del sacrosanto 25 aprile.

  4. Hai ragione, da oggi comprerò solo benzina, caffè e pc fatti in Italia. Fesso.

    L’Italia non produce da sola manco metà della pasta e dell’olio d’oliva che mangiamo, figurati il resto.

  5. Ho esposto la bandiera italiana per la prima volta in vita mia dal primo giorno della pandemia, ovviamente la toglierò il 25 aprile, monopolizzato dai partigiani, i peggiori fascisti riciclatisi come komunisti e che se avessero potuto ci avrebbero venduti a Stalin. Per inciso ci hanno liberato gli alleati non poche decine di migliaia di ex fascisti.

  6. Toglierò la bandiera il 25 Aprile.
    L’ho esposta per i medici e gli infermieri.
    La rimetterò il 26 Aprile.
    Forza grande Italia..ce la farai.

  7. dalla guerra ci hanno liberati gli americani ma ora chi ci libera da questa classe politica di inetti che ha portato l’italia allo sfascio? ma poi ma quale bandiera italiana siamo disuniti tra di noi regioni come possiamo sperare nell’europa unita,prima ce ne usciamo e meglio stiamo.

  8. Cosa c’entrano i comunisti senza patria col tricolore? Solo strumentalizzazioni da parte dei compagni…

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.