Non rispettano i protocolli anti contagio, chiuse 6 aziende nel salernitano

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
4
Stampa
I Carabinieri della Compagnia di Sala Consilina stanno effettuando diffusi controlli ad aziende autorizzate a proseguire l’attività imprenditoriale – funzionali al mantenimento produttivo delle filiere – finalizzate alla verifica del rispetto dei protocolli di regolamentazione all’interno dei luoghi di lavoro emanato in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da Covid-19.

I militari, nei giorni scorsi, nel corso dei controlli effettuati congiuntamente al dipartimento di prevenzione del Distretto Sanitario dell’ASL di Sala Consilina-Salerno hanno accertato che i titolari di sei imprese (aziende agricole, di lavorazione del ferro nonché alcune ditte di pulizie, trasformazione della plastica e commercio di prodotti termoidraulici) non avevano adeguato, nei luoghi di lavoro, i protocolli di sicurezza previsti dalla normativa emergenziale, in particolare difettando della sanificazione periodica certificata degli ambienti, della distribuzione di DPI, non rispetto delle necessarie distanze interpersonali, mancata sanificazione di monitor ed hardware in genere con adeguati detergenti nonché le modalità di accesso dei lavoratori con misurazione della temperatura corporea.

Nel corso dei controlli sono state elevate sanzioni amministrative per complessivi 2500 euro e relativa sospensione delle attività per 5 giorni.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

4 COMMENTI

  1. 2500 euro complessivi, sui 400 euro a testa.

    5 giorni di chiusura, praticamente una settimana di ferie.

    Sanzioni ridicole ed offensive, i lavoratori di Sala sono già condannati.

    Quando inizieremo a contare i morti come a Bergamo mi raccomando, prendetevela con De Luca, con la Cina e con la Merkel.

  2. 18:23 i morti non li conterai mai, perchè non esistono. I morti sono per la stragrande maggioranza nelle case di riposo, chiediti il perchè piuttosto! eppure “stavano in casa”, non ci pensate a questo?? non vi viene nessun dubbio? non sapete che a nord bergamo e brescia ci sono migliaia di morti per polmonite negli ultimi anni? cerca “brescia polmonite 2018” e vedi cossa ti salta fuori, su su, non è difficile neppure per gente come voi seduta sul divano da 50 giorni con grande piacere (e i soldi che arrivano a domicilio molto probabilmente). Se ti avanza tempo ascolta pure cosa dice il nobel montagner, tra le DECINE di medici illustri nel mondo. Dovresti conoscere qualche lingua, ma con qualche aiuto ce la puoi fare

  3. Anche uno che scrive tali messaggi lunghi dimostra di non avere un c…. da fare tutto il giorno!

  4. 08.49, uno che ne scrive di corti ma senza nessun argomento vuol dire che non solo non ha un c da fare tutto il giorno, ma è pure vuoto mentalmente. E comunque se non abbiamo un c. da fare dobbiamo ringraziare le ottuse chiusure totali senza alcun senso scientifico, fatteda democraticigovernatori e governantipresi dal nulla, ma sostenuti idealmente daungregge di ovini come te. In tanti abbiamo perso il lavoro, o I lavori, mica sono tutti mangiapane a tradimento mantenuti da chissà chi, come forse sarai tu? 19:22 ha posto dubbi seri, ai quali uno con un minimo di intelligenza avrebbe dato una probabile risposta, ma tu non sei tra quelli, pare chiaro dal tuo vuoto commento. Leggiti le statisticheIstat dei morti al centro e sud italia, forse capirai.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.