Salerno: la Polizia provinciale continua a pattugliare i nostri territori

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
9
Stampa
Come per le settimane precedenti, anche in questi giorni il Corpo della Polizia provinciale di Salerno continua a pattugliare le strade per la verifica delle misure di contenimento del diffondersi del contagio del Covid-19. Il servizio consiste in controlli mirati alle persone e ai veicoli in transito, sia per monitorare il rispetto delle norme i​nerenti le limitazioni sulla circolazione, gli assembramenti e gli spostamenti, sia per garantire il rispetto delle misure di quarantena se imposte dall’autorità Sanitaria.

“Queste attività – dichiara il Presidente della Provincia di Salerno, Michele Strianese – avvengono in pieno coordinamento con la Questura di Salerno, mediante un notevole e articolato dispositivo interforze. La Polizia provinciale di Salerno, diretta dal Comandante Angelo Cavaliere, ha controllato oltre 500 persone, di cui 47 sono state sanzionate per non aver rispettato il divieto di spostamento in assenza di comprovate esigenze lavorative, di assoluta urgenza o motivi di salute, con relativa segnalazione all’Autorità Sanitaria competente per le misure conseguenti.

In sinergia con le altre forze dell’ordine quindi i nostri territori sono costantemente monitorati dai nostri agenti provinciali che comunque segnalano che la maggioranza della popolazione dimostra enorme senso di responsabilità, rigore e senso civico, rispettando le restrizioni imposte dalla normativa nazionale e regionale per il contenimento del contagio.

Il mio pieno apprezzamento quindi va a questi cittadini che sanno rispettare le regole imposte, anche se costa sacrificio, soprattutto durante le festività pasquali, come pure sarà nei prossimi giorni del 25 aprile e 1 maggio. Esorto tutti a continuare in questa direzione senza abbassare la guardia. Dobbiamo continuare a restare a casa per evitare di vanificare i sacrifici fatti fino ad oggi. L’emergenza epidemiologica sta migliorando ma non possiamo ancora togliere il lockdown, se non in maniera graduale, continuiamo tutti insieme ancora per un pò.

Sono fiducioso che presto potremo toccare con mano i risultati del nostro impegno comune. L’impegno di tutti noi che stiamo gestendo una emergenza senza precedenti, dei cittadini che stanno rispettando la normativa vigente e di chi presidia con grande attenzione il territorio perché la legge venga applicata.”

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

9 COMMENTI

  1. Meno male, ora davvero mi sento sicuro. Forza poliziotti provinciali! Date la caccia a chi delinque e mi raccomando, massimo rigore con i pericoli che affliggono la nostra società: runner e anziani solitari. Voglio il pugno duro anche con quelli che vanno a mare.

  2. si arruolano medici in pensione mettendoli ad altissimo rischio in quanto ultrasessantacinquenne e non si permette agli ultrasessantenni di poter camminare liberamente per le strade rispettando le norme di distanza e di sicurezza questa e la Palese dimostrazione del menefreghismo della classe dirigente che quando hai interesse se ne frega della vita di noi italiani

  3. Polizia provinciale, carabinieri, guardia di finanza, polizia di stato, corpo forestale, vigili urbani, polizia ferroviaria, e facciamo i tagli alla sanità……

  4. perbacco che fortuna, meno male che ci sono loro! Ma quando avevamo 5-6 furti e rapine al giorno, in casa con noi in casa, qualche mese fa, dove stavano tutti questi tutori dell’ “ordine”??? e i politici? dicevano che non c’erano soldi manco per le fotocopie e la benzina delle pattuglie, e ora da dove escono i soldi? li hanno coltivati in terrazzo? concordo con i primi tre ovviamente

  5. Siiii, bastonate il popolo ancora di più, annientatelo!
    Mi raccomando però, un occhio di riguardo per ubriaconi , vagabondi ed extracomunitari di varie etnie, che oltretutto stanno in giro senza alcuna precauzione e protezione!
    Mi raccomando, quando notate assembramento di questi individui, giratevi dall’altra parte, vigliacchi voi e chi vi comanda.
    IorestoacasaBEEEEE

  6. La Polizia Provinciale è davvero ridicola. Corpo inutile… Ma proprio proprio inutile, fatto di incapaci e nullafacenti (xché in fondo che devono fare). Corpo creato solo per riempire le già empie orde di sfasulati del lavoro pubblico e soddisfare clientelismo vari. E poi…. Vi prego… Davvero… Non chiamatela Polizia…. Trovate un’altra nome dai.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.