Mamma e figli in spiaggia sulla litoranea di Battipaglia: multa e quarantena

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
12
Stampa
Gli uomini della Guardia di Finanza hanno identificato e multato una mamma che, insieme ai due figli, è stata sorpresa a passeggiare sull’arenile della litoranea di Battipaglia. L’episodio si è verificato – come scrive il quotidiano “Il Mattino” – ieri mattina. La signora invece ha raggiunto l’arenile con la sua auto come se nulla fosse e stava passeggiando con i figli in riva al mare. Alla luce delle norme per scongiurare il contagio da coronavirus, la donna è stata identificata e sanzionata. Contattata anche l’Asl per mettere in quarantena la donna e i due figli.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

12 COMMENTI

  1. Ah, certo. Sono sicuro che le forze dell’ordine pompate dalla propaganda deluchiana abbiano arrestato questa donna dell’Isis perché con indosso un giubbino imbottito di semtex. Non c’è alcun dubbio. Poi i bambini… altri martiri della guerra santa… ora saranno in qualche black site della CIA. Giusto così.

  2. Li paghiamo per la lotta all’evasione fiscale, alla droga, alle mafie e alle frodi con risultati pari al NULLA, si accaniscono contro madri e bimbi, anche se in torto, multandoli.
    Ci aspettiamo la stessa solerzia, la stessa petulanza, la stessa puntualità, la stessa efficienza contro coloro i quali sulle spiagge esercitano abusivamente vendite di qualsiasi genere.

  3. Giusto far rispettare le regole però bastava allontanarla, poi vedi ubriaconi e tossici per strada da mattina a sera e nessuno li ferma, tanto anche se li multano sanno che non pagheranno mai.

  4. Consiglierei alla donna di procedere legalmente, con un esposto alla Procura della Repubblica.
    Troppo comodo ergersi a protagonisti con una mamma ed un bambino.
    Cacciate le palle !!!!
    quando fate i posti di blocco, ed anziché fermare le donne sole in auto (fermano solo quelle x atteggiarsi a latrin lover)…fermate e controllate anche i veri delinquenti e non giratevi dall’altra parte, altrimenti finirete x essere ricordati come le forze dell’ordine, servitori della patria, NELLA REPUBBLICA DELLE BANANE

  5. Ma a voi non interessa il contesto, invece siete solamente ossessionati dai colori politici, la storia vi ha già condannati quindi muti e tornate nel posto che vi compete le fogne.

  6. E basta!
    Fateci uscire almeno per una passeggiata, ci avete rotto le OOOOOO con stà sottospecie di dittatura.
    La legge è legge quando viene rispettata da tutti, hai ragione caro Formisano, ma è anche vero che tutti devono essere puniti se infrangono tale legge.
    Questo non avviene, se sei amico degli amici puoi fare anche le pastiere a Pasqua, circolare liberamente tanto se ti fermano ti conoscono tutti e avanti così.
    Ma quello che più mi fa ridere ed innervosire è che ad oggi ancora non si può uscire x il COVID-19 (mentre molti paesi europei non hanno mai smesso vedi Svezia e Danimarca) ma i primi di luglio si potrebbe votare, ma come d’improvviso tutto scompare, e no caro mi dispiace, facciamo votare le persone a “bocce ferme” quando si toccheranno con mano i danni fatti dai 4 dell’Ave Maria.
    Ma poi mi chiedo una campagna elettorale tra maggio e giugno come la si può fare se ad oggi una mamma è stata multata in spiaggia?
    Ah dimenticavo la campagna elettorale al Presidente gliela fanno gratis, con quei fotomontaggi cretini e stupidi, che però lui si è guardato bene dal criticare.
    Usiamo tutti la nostra testa e pensiamo con il nostro di cervello e ora via libera a tutti per ricominciare a far girare l’economia che questi hanno distrutto.

  7. X Enzo di fratte

    Caro Enzo, non credo che sono abbagliato da alcun colore politico, in quanto non ho mai votato, da quando ho la maggiore età (…inutile dire che ho sbagliato bla bla bla…. etc.)..
    Tornando al tuo consiglio di tornare nel tuo habitat naturale (le fogne) ,quindi Fratte, ti rammento che Salerno inizia alla stazione e termina al Teatro Verdi.
    Tutto il resto è noia!!!!
    Devi solo rodere ed aspettare che qualche rappresentante delle forze dell’ordine, all’altezza del parco Pinocchio 🤥 ti ferma e ti dice:
    Dove vuoi andare a Salerno????
    Dove risiedi???
    A Fratte???
    Verbale
    E Torna indietro😂😂😂

  8. Per anonimo anche stronzo delle ore 16,15
    Stro zo fascista vedi che Fratte esisteva prima di Salerno. Ed abbi il coraggio stronz etto dimettere il tuo nome a scusate dimenticavo sei uno sporco fascistello.

  9. Enzo da Fratte sei il più SCEMO dei lettori!
    Ma poi che c’entra il fascismo in questo contesto? Ma tu stai veramente tarato mentalmente!
    Ma tu e i babbeoti come te che vedono raSSismo e faCCismo ovunque la capite la differenza tra una dittatura e la libertà?
    La dittatura è stata fascista come lo è adesso(presunta) comunista, idiota!
    Se ti privano della libertà, siano porci-politici di destra o sinistra, non cambia nulla, sempre dittatura è!
    La differenza tra il faCCismo e dittatura che dici tu dovrebbe essere solo la democrazia, cioè il potere di esprimere la volontà del popolo senza restrizioni o imposizioni!
    Ma quanto è deficiente il popolo italiano e soprattutto i salernitani?
    E quell’altro babbeota che asserisce che Salerno è dalla stazione al teatro Verdi?
    Ma arò ci appresentamm? E stanno i perbenisti che vogliono accogliere tutti gli extracomunitari che arrivano, mentre ci schifiamo da quartiere a quartiere!
    Ma iatvenn! Rimanete a marcire in casa per sempre, mettetevi la museruola e mettete tutto quello che vi ordinano! E se vi obbligano a buttarvi giù per sconfiggere il vairus, non esitate! E gino il cacchio? Ma quanti anni hai? 12?
    Popolo babbeo, meriti l’estinzione!

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.