Ripresa economica: la Lega incontra i vertici regionali delle categorie produttive

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
5
Stampa
Oltre 56mila aziende in Campania in attesa del sussidio, quasi 14mila lavoratori in cassa integrazione in deroga, turismo in ginocchio e centinaia di milioni di euro in fumo nel comparto della ristorazione. Questi, secondo INPS e associazioni di categoria, alcuni numeri della crisi economica a seguito dell’emergenza Coronavirus.

Il mondo economico abbandonato dal Governo; le misure, ad oggi adottate, sono totalmente insufficienti e incapaci ad aiutare aziende, imprese e imprenditori. È su queste basi che la Lega articola la campagna di ascolto e confronto con le categorie produttive campane, per una ripartenza economica responsabile ed efficace.

Domani, 27 aprile, alle ore 19:00, in videoconferenza sulla piattaforma Zoom, la Lega incontra i vertici regionali della CONFINDUSTRIA, CONFAPI, CONFCOOPERATIVE CAMPANIA, FEDERTURISMO, CONFAGRICOLTURA, COLDIRETTI, CONFARTIGIANATO, CONFCOMMERCIO, CONFESERCENTI e del CONSORZIO MOZZARELLA DI BUFALA CAMPANA DOP.

Un momento di confronto tra il vice segretario nazionale on. Andrea Crippa, il coordinatore regionale on. Nicola Molteni, l’eurodeputato ed i parlamentari campani della Lega on. Valentino Grant, on. Pina Castiello, on. Gianluca Cantalamessa e le associazioni di categorie delle attività produttive della Campania. Occasione per ascoltare, ed elaborare proposte concrete ed efficaci per la ripresa economica a seguito dell’emergenza da Covid-19.

Presiede il tavolo il prof. Aurelio Tommasetti, responsabile  regionale della Lega per il Programma. Modera il giornalista Lorenzo Calò – IL MATTINO.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

5 COMMENTI

  1. ANCORA SI PERMETTE DI VENIRE NEL MERIDIONE A PARLARE DI CRETINATE, CHI LO SEGUE DIMENTICA IN FRETTA CIÒ CHE DICEVA DUE ANNI FA: “MERIDIONE D’ITALIA È IL NORD DELL’AFRICA” O QUANDO ACCETTAVA SENZA BATTER CIGLIO LE SCRITTE NORDISTE “VIETATO AFFITTARE A NEGRI E MERIDIONALI”, O QUANDO INNUMEREVOLI VOLTE SI OPPONEVA A CONTRIBUTI PER FAR RIPARTIRE IL MEZZOGIORNO; LA SUA STRATEGIA NON CAMBIA, HA TROVATO PERSONAGGI CACCIATI DA ALTRI PARTITI CHE PER OPPORTUNITÀ VANNO CON LA LEGA, MA LA SUA IDEA DI FEDERALISMO NON CAMBIA. HA FATTO PIÙ DANNI LUI CON QUOTA 100 E REDDITO DI CITTADINANZA, CHE ALTRI PARTITI IN 50 ANNI, SPERIAMO SOLO CHE I SONDAGGI LO RIPORTINO SOTTO IL 10%

  2. Forza Salvini datti da fare L’Italia ti da fiducia e il meridione crede nelle tue capacità positive

  3. tra poco ce ne accorgiamo se salvini e’ buono o no,con conte e lo staff di governo dall’approvazione del mes ci ritroveremo ad avere la troica in casa e faremo la fine della grecia. w conte e il pd. censurate grazie

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.