Protezione Civile, risalgono vittime Covid (+333), scendono le terapie intensive

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
2
Stampa
Tornano a salire un po’ le vittime (333), decrescono le persone attualmente malate (-290), un po’ più alto il rapporto di casi positivi rispetto al numero di tamponi eseguiti (pochi). Ma per la prima volta dal 16 marzo le persone in terapia intensiva scendono sotto le 2.000, e si sono dimezzate rispetto al 3 aprile, il picco più alto di posti letto occupati (4.068).

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

2 COMMENTI

  1. ee bastaaaa con ste prese in giro, la storia ci insegna che la quarantena era per i malati. La quarantena per i sani, per tutta la popolazione di uno Stato, non si è mai vista, perchè rinchiudere i SANI sarebbe stato giudicato da ignoranti pure mille anni fa. E ricordate che se oggi siamo qui è GRAZIE a quella gente, quelle cure, quei metodi. Qui pare che senza quarantena a vita saremmo tutti morti: BASTAA, non è così.

    E non se ne puo piu di sti esperti virologi che hanno detto tutto e il contrario, per non parlare di questi politici che si arrogano il diritto di decidere FUORI DALLA COSTITUZIONE sulla vita di 60 milioni di italiani SANI E INCENSURATI. Sappiate, governo, governatorinazisti e sindaciaccondiscendenti, che si stanno preparando decine di denunce per VOI e i vostri metodi di limitazione della libertà, col solo scopo di coprire le mancanze della Sanità pubblica.

    Verrà il vostro giorno, la vostra norimberga o la vostra waterloo, almeno imparerete a fare una conferenza stampa con un minimo di domande e di contraddittorio. E il belllo è che sono dutti “democratici” e accusavano fino a ieri di fascismo “gli altri”, siete PEGGIO. Qui non ne possiamo piu, non abbiamo soldi, lavoro e pure la salute di avete TOLTO, altro che salvato. La gente si sta svegliando.
    Basta con questi proclami e la violenza di questo governatore che minaccia come un teppista di usare “lanciafiamme” sui corridori, anziani e camminatori.. che quallore di persone. E mi chiedo, se io cittadino qualunque minaccio pubblicamente di usare il lanciafiamme contro la gente, non mi arrestano?? si arrestano solo i camminatori e i corridori? ridicoli, questa sinistra sta distruggendo l’Italia, consegnandola nelle mani della finanza.
    Diventeremo tutti un numero, e ringrazieremo il governatore i conti i mattarelli e le solerti forse di polizia che fino a ieri non avevano la benzina per fare cento metri metre oggi vanno a prendere la gente in elicottero in montagna o al mare..
    Svegliatevii pure voi morti sul divano, è per la vostra vita che si combatte. Questa è una nuova resistenza, contro i finti democratici delle sinistre sovranazionali e supercapitalisti, stavolta, in una associazione perversa tra di loro.

  2. Allora sia chiara una cosa, i farmaci CI SONO e sono pure parecchi: tocilizumab, eparina, azitromicina, darunavir, cobicistat, idrossiclorochina, lopinavir, ritonavir: sstanno TUTTI sul sito dell’AIFA, l’Agenzia Italiana del Farmaco. OK? Basta con questa presa in giro della chiusura e soprattutto della criminale chiusura finché non ci sarà il vaccino, le CURE CI SONO, lo dice l’AIFA e soprattutto il fatto che le Terapie Intensive sono vuote da un mese ormai, come detto addirittura dal medico di Bergamo, centro dell’epidemia. Svegliatevi voi che dormite nei divaniiii

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.