Apre stamattina l’ospedale modulare del Ruggi, De Luca all’inaugurazione

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
7
Stampa
E’ prevista stamattina l’apertura del’ospedale modulare, che ha subitoun  slittamento di 24 ore rispetto al cronoprogramma previsto a causa di qualche piccolo intoppo imprevisto. All’inaugurazione è attesa – come scrive il quotidiano “Il Mattino” – anche la presenza del governatore Vincenzo De Luca, che effettuerà una breve visita alla struttura per visionare l’ultimazione dei lavori, così come già fatto al covid center di Napoli. Entro la metà di maggio dovrebbe partire il graduale ripristino delle attività ordinarie sospese a causa dell’emergenza, a partire dal reparto di malattie infettive non covid, con la ripresa dell’assistenza in day hospital e in regime di ricovero, così come per l’attività chirurgica programmata, fino ad arrivare alla riapertura degli ambulatori.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

7 COMMENTI

  1. De Luca il principe delle inaugurazioni … inutili ………speriamo che la gente capisca chi è veramente ….

  2. Caspita, stava ancora chiuso? Cioè costato tantissimo, con il governo che sapeva della “pandemia mondiale” in arrivo già a Gennaio di questo anno(ma forse pure da prima) e quindi anche il buon de luca credo sapesse, e adesso che sembra stia esaurendosi “l’effetto emergenza”, oggi si inaugura?
    Che ridicoli e che sprechi!
    Vorrei dire ai tanti beeeeOti e leccapiedi che acclameranno questa ennesima opera costosissima, poco utile e che fra qualche mese sicuramente verrà abbandonata o perlopiù usata come deposito di porre una domanda a megaloman de luca : caro governatore della Campania, ma è così difficile disporre tamponi a tappeto a tutti i cittadini, così da individuare possibili infetti, isolarli e curarli casomai in questa nuova e scintillante struttura ed evitare così il diffondersi di questo Covid?
    Inoltre tutti i non infetti potrebbero tornare piano piano alla loro vita e così facendo si potrebbe ripristinare la normalità più velocemente .
    A pensar male si fa peccato, però. …..

  3. Sono sempre più convinto del fatto che se il virus avesse attecchito prima in Campania, anziché in Lombardia, sarebbe stata una carneficina (vista la Sanità che ci ritroviamo come testimoniato anche dall’ultimo servizio di Report).
    Oggi 28 aprile, praticamente in piena fase 2, si inaugura la struttura che sarebbe dovuta servire per gestire una carenza di posti.
    Fortunatamente abbiamo avuto il tempo di organizzarci e fare tesoro di quanto fatto, in bene ed in male, al Nord.
    Da noi qualcuno fa il gradasso ma dovrebbe ringraziare la buona sorte.
    Ma lui è molto intelligente e lo sa, ma deve recitare il suo copione.
    Anche i parassiti che lo sostengono dovrebbero rendersene conto, ma loro sono costretti in attesa dell’aiutino.

  4. Leggerissimo ritardo…………ci è andata bene pure stavolta.
    Deo gratias.
    Speriamo che dalla settimana prossima non iniziano i lavori di smantellamento della struttura.
    Abbiamo dimostrato l’efficienza.

  5. Preferisco uno che prende eccessi di precauzioni e sbaglia le previsioni per eccesso che uno che minimizza e poi si trova i morti a centinaia nella regione.

    Bravo De Luca.

  6. Azz aperto mo che è finito tutto???
    Cmq, per una volta, spero vivamente che questi soldi pubblici siano stati buttati

  7. Tutto torna, risistemato il Da Procida per trasferire i malati di Covid, tirato su padiglione enorme grazie alle donazioni degli italiani, ma fortunatamente, non utile a questo punto…
    Intanto gli ambulatori all’interno del Ruggi non sono operanti da inizi Marzo come se le altre patologie fossero miracolosamente sparite….
    E qualcuno ha avuto per assurdo il coraggio di occupare la scena a suon di proclami e minacce…
    A me sa di fantascienza!!

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.