“I cani hanno bisogno di lavare il pelo”: sos per riaprire toelettature in Campania

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
11
Stampa

Appello toelettatori animali: “Fateci riaprire, non siamo come estetisti e parrucchieri”

Chi ha un animale in casa sa bene quanto sia urgente la riapertura dei negozi di tolettatura che viene richiesta dalle migliaia di operatori del settore, le associazioni animaliste e da altrettante migliaia di possessori di animali.

“Corriamo il rischio di essere comparati assieme alle categorie di estetisti e parrucchieri con le quali abbiamo poco a che fare, poiché i nostri contatti si limitano solo alla consegna e restituzione del cane previo appuntamento e senza sosta in sala di attesa e con tutte le misure di sicurezza anticovid” – ci dice una operatrice del settore.

“La toelettatura dei cani – aggiunge – non è soltanto un vezzo estetico ma un’operazione necessaria al benessere generale dei nostri animali. Un’operazione che dev’essere svolta da professionisti con la quale si preserva il benessere dei nostri amici a quattro zampe infatti, oltre a lavare il pelo vengono svolti anche il controllo delle unghie ed un’analisi superficiale del manto che consente di individuare eventuali problemi come dermatiti ed eczemi e di indirizzare il cliente dal veterinario per gli approfondimenti specifici e quindi tutta la categoria chiede a gran voce un’apertura immediata come è stato fatto recentemente anche da regioni italiane molto più a rischio della Campania quali Friuli, Emilia Romagna e Liguria”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

11 COMMENTI

  1. Per me, non dovevano essere chiusi gia da prima , e vi spiego anche il perche’ a differenza del veterinaio che e’ come il medico di base per noi, i tolettatori svolgono ,oltre al mero lavaggio che possiamo fare anche a casa , altre funzioni importanti per la salute del cane tipo taglio delle unghie (che sembra nuna baggianata ma vi assicuro che non lo e’)pulitura dai peli dei lobi auricolari, pulizia denti e tante altre operazioni che sono coadiuvanti al veterinaio.

  2. Se prendete le cose secondarie che si possono fare benissimo a casa , come volete avete le primarie per ripartire .

  3. Zero interventi per i bambini.

    Per i cani hanno fatto di tutto. Adesso hanno bisogno del parrucchiere.
    Vate scemunut voi e i cani.
    Vergognosi, insieme a tutte le cacche che ci sono in giro. In quarantena Salerno è diventata un cacatoio per cani e padroni

  4. Chist enn pers veramente a cap…………ma per favore lavateveli a casa. Pensate alle cose primarie che non sono certamente queste.

  5. È arrivat o scem ro villag che parl a vagant, che attinenza hanno le cacche dei cani con la tolettatura e la pulizia dello stesso? Gli incivili sono ovunque e nn sono tutti se vedi qualcuno che nn rimuove i bisogni del cane non lamentarti fagli un video e denuncialo non nasconderti dietro una tastiera. Mi raccomando non pisciare fuori dalla tavoletta altrimenti nn hai diritto a farti la doccia.

  6. Per Bau Bau
    Si vede proprio che ti manca un amico, un figlio, un buon cane è un cervello.
    Io fortunatamente ho tutto l’elenco e non mischio necessità diverse ma altrettanto importanti per dire che ci sono le cacche sul marciapiede. Questo è un altro discorso.

  7. Ma pensate alle cose serie invece dei cani. Stesso discorso vale per chi se la prende con bau bau andare a zappare voi e i cani

  8. il cane si può lavare a casa e in situazioni di emergenza, ed anche non, può stare senza esser lavato anche vita natural durante. Chi non è in grado di tagliare le unghie o di lavare il proprio cane mi auguro sia un vecchiettino di 90 anni che non si regge in piedi e che non vede un tubo. Chiedere che vengano aperte le toelettature come se fossero una delle priorità o reali necessità in questa situazione è davvero vergognoso.

  9. bau bau hai ragione, ma siamo diventi tutti caninai, ed i bambini sempre più trascurati da genitori e nonni, vergognatevi: per strada si sente: amore mio non correre, attraversiamo ma stai attento, hai fame? ci giriamo e vediamo che le attenzioni sono per i cani!!!!! mentre vediamo bambini strattonati, senza le attenzioni date ai cani, vergognatevi.
    però quando devono pulire le cacche i padroni dei cani non lo fanno, sporcando un’intera città e con la loro cafonaggine possono causare anche problemi sanitari. Introduciamo una tassa di 100 euro annui per coloro che possiedono un cane, mettiamo a tutti il famoso cips identificativo, disponiamo aree solo per i cani, ma necessario il controllo, chi sbaglia deve pagare.

  10. Si vede che non hai mai avuto un cane in vita tua quindi non sto neanche a spiegarti quante gioie ti possono dare in una vita, i bambini che soffrono e tutto il resto che dice con c’entra con i caniii???
    Delle centinaia di famiglie che conosco che hanno cani e figli per tutte vengono prima i figli ed ai cani si da ugualmente altro amore, poi mettere il cip obbligatorio dici???
    Ma ne ignorantone lo sai che a parte i cani randagi tutti e dico tutti i cani di padroni che vanno da un qualsiasi veterinario hanno il cip da 6 anni a questa parte e che il veterinario senza chip non può neanche fare il vaccino perchè deve registrarlo e dichiararlo in quanto i vaccini sono tutti numerati e dichiarati ? in conclusione una tassa per i cani dici??? ma vai a spararti sempre che i tuoi genitori non paghino loro una tassa per tenerti a casa ebete.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.