1 maggio, Csa Fiadel Salerno: “Non passino in secondo piano le vertenze in atto”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
2
Stampa
“Questo primo maggio avrà un peso diverso da quelli precedenti. Ma l’emergenza Covid-19 non deve far passare in secondo piano le vertenze ancora in atto in provincia di Salerno”. Così Angelo Rispoli, segretario della Csa Fiadel di Salerno, interviene sul tema del lavoro alla vigilia del primo maggio che, quest’anno, si celebrerà in emergenza coronavirus.

“Penso che ci sono tanti lavoratori che stanno difendendo il proprio impiego. Non bisogna dimenticare gli operai del Consorzio di Bacino o i lavoratori che si occupano delle pulizie presso il centro commerciale La Fabbrica. Sono vertenze ancora in atto e non vorrei finissero nel dimenticatoio, magari strumentalizzando il momento che stiamo vivendo”.

Ma per Rispoli sarà un primo maggio dove bisognerà riproporre il tema della sicurezza: “L’emergenza coronavirus ha posto davanti ogni cosa il tema della salute che viene prima di tutto. Penso che in ambito lavorativo questa vicenda vada sfruttata in positivo. Gli agenti di polizia locale, oltre alla dotazione tradizionale funzionante, devono avere la possibilità di poter svolgere la propria attività dotati di mascherine e guanti.

Non bisogna aver paura di lavorare temendo poi il ritorno a casa. Non si deve pensare di dover mettere a rischio le famiglie. La politica celebri questo primo maggio diversamente, come farà il Comune di Bellizzi. Con il sindaco Mimmo Volpe, proprio domani, in occasione della festa dei lavoratori, ci riuniremo, insieme alle altre sigle sindacali, per trovare una soluzione alla stabilizzazione degli storici lavoratori ex Tempor che da tempo prestano opera per l’Ente. Questa sarà sicuramente una vittoria in un primo maggio diverso dagli altri”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

2 COMMENTI

  1. Non si dimentichi della nostra situazione dei dipendenti del Consorzio Farmacie Salerno ……. siamo esasperati……..

  2. Hai ragione ho sentito che siete vittime di un direttore generale despota e frustrato ……

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.