Abolire il pagamento di tutti i Tributi Comunali del 2020, è quello che chiede la FENAILP di Amalfi

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Abolire il pagamento di tutti i Tributi Comunali del 2020, è quello che chiede la
FENAILP di Amalfi, attraverso il suo Delegato, Francesco Florio.
In una nota, inviata al Sindaco della cittadina costiera, Dr. Daniele Milano, a nome
di tutti gli Operatori Esercenti le Attività Commerciali, dell’Agricoltura,
dell’Artigianato, Turistiche e dei Servizi, Associati alla Federazione Nazionale
Autonoma Imprenditori e Liberi Professionisti di Amalfi, Francesco Florio chiede che
vengono soppressi tutti i Tributi relativi all’anno in corso: “ le tempestive misure
straordinarie adottate dal Governo Nazionale, dalla Giunta Regionale della Campania
e dal Comune di Amalfi, al fine della tutela e della salvaguardia della popolazione, a
seguito dell’emergenza epidemiologica da Covid-19 che ha colpito improvvisamente il
nostro paese, hanno innescato di conseguenza, una crisi che rischia di indebolire
pericolosamente il già precario equilibrio finanziario delle nostre imprese. Se da un
lato, i criteri che rivestono un carattere d’urgenza, sono indispensabili per tutti noi,
non sfuggirà che il comparto socio-economico sta subendo ingenti danni che, ci
auguriamo, non risultino irreversibili. Le necessarie restrizioni adottate alle Attività
del commercio al dettaglio, ma anche all’Artigianato e al Turismo, come gli Alberghi,
i Pubblici Esercizi, i Barbieri, Parrucchieri, Centri Estetici etc. etc., hanno fatto sì che
oggi, molti Esercenti si trovano alle prese con forti tensioni finanziarie. L’indennizzo
previsto dal Decreto Governativo di € 600 per autonomi e stagionali non sono
sufficiente, ad oggi nessuno ha ancora avuto un euro per la Cassa Integrazione in
deroga, del prestito bancario neanche a parlarne e delle 2.000,00 €, a fondo perduto
dettate della Regione fino adesso neanche l’ombra”.
Pertanto, Florio, rivolgendosi al Sindaco Milano, chiede un primo rilevante aiuto
concreto nell’abolizione di tutti i Tributi comunali che, le Categorie colpite
dovrebbero pagare, nel corso del 2020. Sarebbe un segnale importante nei
confronti degli Operatori di un settore che fino all’arrivo della pandemia, è sempre
stato il traino dell’economia amalfitana, ma, si spera, anche, in altri aiuti importanti
che tutelino economicamente gli Esercenti amalfitani.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.