De Luca contro i runner: “Ho visto correre vecchi cinghialoni…”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
39
Stampa
Il Presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca punta nuovamente l’indice contro i runner. Il Governatore ne fa anche una questione di decoro urbano e di pudore:

“Capisco che è una privazione – dice nel discorso in diretta su Facebook – ma abbiamo creato le due fasce per fare attività motoria pensando alle famiglie con i bambini, alle mamme ed i papà che tengono per mano il loro figlio mentre passeggiano per prendere un pò d’aria.

Invece ho visto gente correre in mezzo a loro gente senza mascherine. Non è possibile. Non vanno a fare footing le belle ragazze toniche della pubblicità, con fuseaux aderenti, che riconciliano con la natura, no. Ma dei vecchi cinghialoni della mia età con una tuta che arrivava alla caviglia, con una seconda tuta alla zuava e con un altro terzo pantaloncino sopra. Andrebbero arrestati per oltraggio al pudore”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

39 COMMENTI

  1. ormai siamo alle pagliacciate per popolino coi paraocchi, con offese gratuite e discrimiatorie. Vi chiedo: se le STESSE cose che dice lui le dicesse salvini, direste lo stesso che ha ragione???
    Lo vedet che siamo all’assurdo, alla pura offesa personale, alla discriminazione sessuale, fisica, geografica, lavorativa?? Quindi secondo voi uno che è piu grasso deve morire? non puo correre?? ma che caxxxo significa che ora “tutti corridori”????? lo erano pure PRIMA ma in orari liberi e senza che se ne accogessero i morti sui divani e discriminatori vari.
    Ma poi mi chiedo, ammesso che non fossero corridori prima, che vi frega se vogliono iniziare adesso??? la distanza?? OK! ma allora non rompete con queste leggi e regolamenti nazisti: si fa tutto purché a distanza!
    Voi che lo difendete non capite che vi prende in giro per fini politici, se non fosse così allora non avrebbe MAI avuto da ridire contro uno che cammina da solo in montagna, su una spiaggia deserta, al mattino alle 6, di notte, o in QUALUNQUE situazione con decine di metri di distanza. Lo capite?????
    Altrettanto stupida è la frase “se tutti lo facessero”.. perchè ragionando in questo modo, col SE, potremmo dire addio a qualunque cosa, vita compresa.
    Per esempio? vietiamo tutte le auto che vanno a piu di 100, perchè “se tutti ne avessero una, allora correrebbero tutti”! o anche, vietiamo le sigarette, perchè “se tutti fumassero di sarebbero migliaia di morti”!!
    ah ma l’ultima è vera mmmh e perchè non si vietano? ahhhhh…. SE tutti ragionassero in modo indipendente… SE…. se… se…

  2. mi piacerebbe vederti fare un pò di corsetta, un 100 metri soltanto, poi ti portano a Napoli da Ascierto con la bombola.

  3. e aggiungo pure “se tutte le donne si mettessero la minigonna allora sai quanti stupri”??! ma vi rendete conto delle frasi abominevoli che quest’uomo pronuncia??? è un istigatore alla violenza e alla discriminazione …. in altri casi sarebbe già stato perseguito (almeno mediaticamente), ma siccome è democratico.. allora puo offendere e istigare e incitare alla violenza.. no? v. i lanciafiamme….. svegliatevii questo sta da fuori

  4. Quindi adesso si può offendere sempre? Tanto poi ai giustifica dicendo ” ha detto la verità” .

  5. Sessismo puro. Quindi noi donne dovremmo andare a correre tenendo conto di agghindarci con tutine attilate così da deliziare gli occhi altrui?! E chi è in sovrappeso dovrebbe starsene a casa o vestire con tute larghe per non disturbare il suo fragile intestino?! Ma scherziamo?! Un conto è l’ironia un conto sono gli insulti carichi di sessismo quindi non dite “infastidisce perché dice la verità” perché la verità è ben altro.

  6. aggiungete pure una cosa: il suddetto governatore ha vietato e perseguito pure i coltivatori dei propri terreni! ma lo capite o no che siamo all’assurdo??? qui c’è la specifica volontà di distruggere l’economia di una regione, altro che beneefattore e salvatore! io stesso non posso sistemare il mio orto perchè è vietato dallo stato di polizia “democratico”, e un terreno ha bisogno di cure in tempi ben precisi… non è che posso piantare patate e pomodori a giugno inoltrato… CI STANNO AFFAMANDO di proposito, se non per ottusità o scopi politici, non lo so, ma è in atto la distruzione del tessuto produttivo italiano. Mentre i fessi stanno a prendersela con i corridori solitari o a fare discriminazione contro i “poco atletici”… che gentaglia.. stiamo all’offesa personale istituzionalizzata, mentre si sfascia l’economia e le vite..

  7. “Covid-19, secondo giorno senza decessi in Campania: 41 i guariti”: il titolo dell’articolo precedente. Perchè qui sotto tante polemiche sterili e nessuna reazione positiva alle buone notizie?

  8. 2:50 prechè il senza decessi è falso come tutti i decessi che ci sono stati, e cioè contando i morti a caso tutti come covid, senza validi test, senza autopsie o con test che pure i produttori vietano di usare per diagnosi, come per l’rt-npcr

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.