Tutti in fila al Monte dei pegni: la crisi di liquidità al tempo del Covid-19

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
1
Stampa
Le lunghe file, alle quali ci siamo ormai abituati in questi mesi di emergenza sanitaria, non sono più solo davanti ai supermercati. Ad aumentare, e in maniera esponenziale – come documentata un reportage pubblicato dal sito web corriere.it – sono le code al Monte dei Pegni. E la fotografia più emblematica di questa situazione economica drammatica che stiamo vivendo è data dal fatto che in fila ci sono anche decine di liberi professionisti. Tutta gente che ha una urgente necessità di liquidità per riaprire le attività o per le spese di messa in sicurezza. Ed è disposta a sacrificare oro e gioielli per racimolare danaro. Emblematico è quanto successo nei giorni scorsi non al Meridione ma nella settentrionalissima Torino.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

1 COMMENTO

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.